Leggi Offline:

16 agosto
La cosa più strana e più spaventosa al tempo stesso è che nessun superbo si crede orgoglioso. E’ raro trovare un’anima che si apprezzi al suo giusto valore; più raro ancora incontrarne una che regoli, secondo questo apprezzamento, i suoi sentimenti e la sua vita. (P. Schrijvers in L’amico divino, Torino-Roma 1929, pag. 84 ).

  • Il Venerabile Padre Emmanuele Ribera quando fu nominato maestro dei novizi, si prostrò dinanzi al rettore maggiore Padre Ripoli e piangendo lo supplicava di esonerarlo da quello Ufficio per la sua incapacità: “Chi sono io, che debbo succedere a P. Di Netta, che tanti odori di virtù lascia al noviziato? Più che insegnare ad altri la virtù non sono io capace di dare solo cattivo esempio?” E alle parole mescolava le lacrime. Ma l’ubbidienza vinse e il P. Ribera immantinente partì per Ciorani.

   Da “Spigolature“, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987.

Il Servo di Dio P. Emmanuele Ribera (1811-1874) fu un uomo di profonda spiritualità. Come Maestro dei Novizi successe al P. Vito Michele Di Netta. Fu propagatore della buona stampa, soprattutto delle opere del Beato Sarnelli. (tela di Roma Merulana - Raccolta Marrazzo)

Dal Calendario storico C.Ss.R.

  • 16 agosto 1742 = S. Alfonso partecipa alla riunione di Sedile Portanova a Napoli, soprattutto perché sperava di ricevere un po’ di aiuto per la costruzione di Ciorani.
  • 16 agosto 1952 = Viene formalizzata la fondazione di Mazatenango, prima casa redentorista in Guatemala.
La Vice-Provincia di San Salvador è un’Unità composta da sei paesi (Guatemala, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costarica e Panama) e sette nazionalità (a parte i centro-americani, ci sono anche redentoristi spagnoli).

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Agosto 16, 2011 at 1:00 am da Salvatore
Categoria: Dizionario alfonsiano, Memoriale calendario, temi
Tags: , , ,