Leggi Offline:

P. Eugène Béthune C.Ss.R. 1849-1939 – Francia

P. Eugène Béthune C.Ss.R. 1849-1939.

Nessuna immagine certa disponibile del redentorista P. Eugène Béthune C.Ss.R. 1849-1939 – Francia. Provincia di Lione. Affrontò con coraggio il momento difficile della soppressione delle Case religiose a partire da quella di Parigi nel 1904. Aveva un cugino redentorista, il P. René Druon rimasto ucciso nella Grande Guerra. Morì a 90 anni. – La foto del 1904 lo include, senza identificarlo nella Comunità di Parigi all’uscita del tribunale, accolta dai fedeli con rami di palme: poco dopo la comunità sarà espulsa.

Dati ufficiali 

  • Cognome = Béthune
  • Nome = Eugène
  • Nazionalità = Francia (Provincia di Lione).
  • Nato = 09-Mar-1849
  • Morto = 14-Mag-1939
  • Professione = 15-Ott-1868
  • Sacerdote = 29-Mar-1873

Béthune Eugène nacque a Douai, diocesi di Cambrai, Francia, il 9 marzo 1849. Professò nel 1868 e fu ordinato sacerdote nel 1873.

1904 – Espulsione dalla comunità di Parigi.

Avendo il governo rifiutato alla Congregazione qualsiasi richiesta di autorizzazione, ogni comunità ricevette la notifica del decreto di scioglimento.
Alla vigilia di essere di nuovo espulsi, e dopo trenta anni di soggiorno a Ménilmontant, i Padri della comunità di Parigi realizzarono una commovente cerimonia nella loro bella chiesa.
Rinnovarono, davanti al popolo riunito, i loro voti religiosi, e a loro volta i fedeli rinnovarono, a mani alzate, le promesse del Battesimo e di prima Comunione. Il Te Deum fu cantato con il Parce Domine.

Il P. Béthune, proprietario della casa, lesse una bella e nobile protesta. In ricordo di questa triste giornata, i Padri distribuirono ai fedeli che frequentavano la cappella un modesto foglio dal titolo: Ultime raccomandazioni, estratte dall’ultimo discorso di Gesù ai suoi discepoli.

I Padri furono allora chiamati davanti al giudice e comparirono in tribunale: erano i Padri Désiré Castelain, Étienne Monniot, Achille Maillard, Hamez, Alphonse George, Eugène Béthune, Charles Voinot, Joseph Mouton, Arthur Payen, Joseph Tétard, Joseph Jaquemard, e i fratelli Isidore e Constant.
In seguito i Padri andarono in appello e cassazione. Infine il 10 maggio, i giudici di pace, uno squadrone di cavalleria, e una compagnia di vigili del fuoco li costrinsero a lasciare l’edificio.

Il P. Béthune ebbe un cugino redentorista, il P. René Druon che faceva parte della comunità di Susa in Italia, quando scoppiò la guerra del 1914, rimanendo ucciso nel 1918.

  • Di lui la Bibliographie Générale des Ecrivains Rédemptoristes Vol. II, 1935 registra 4 opere alla pagina 30. –  Apri la Bibliographie.

 ___________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Marzo 8, 2019 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , , ,