( ◊ in Francia) - P. Pierre Brettnacher (1848-1911)  – (+ in Belgio).

P. Pierre Brettnacher. Attert, 1911.

Nato a Gongelfang, Mosella, il 12 novembre 1848, il P. Brettnacher fin dalla sua entrata nella Congregazione ebbe per maestri i padri Raus, Jost, Frédéric e Jean Kannengiesser, tutti religiosi eminenti.
La sua pietà virile, l’amore al lavoro, il suo brio comunicativo nelle ricreazioni, tutto faceva di lui un religioso esemplare e lo rendeva caro ai confratelli.

Quelli che l’hanno conosciuto rendono testimonianza del suo grande spirito di fede, della sua applicazione allo studio e della cura coscienziosa che metteva nel comporre i suoi sermoni. Soprattutto, era alfonsiano e si trovava a suo agio nel sostenere una discussione di morale, a discutere con prudenza i casi difficili.

Passò i primi anni della sua vita come missionario ad Argentan. Nominato ministro ad Uvrier, si dedicò a questo incarico con allegrezza. Sotto la sua direzione, la piantagione degli alberi da frutta ricevette incremento e prese lo sviluppo che i conoscitori ammirarono.

Dopo l’espulsione del 1903, pur facendo parte della comunità di Attert (Belgio) rifugio della Provincia di Lione dopo il 1903, diventò vicario di Grendel, frazione di Attert. Con quale devozione egli componeva ed apprendeva a memoria le sue istruzioni in tedesco per darle al popolo la domenica!

Morì ad Attert, rimpianto sinceramente dai confratelli e dagli eccellenti paesani cui egli fece tanto bene! – “Vir simplex e rectus ac timens Deum”. (Job 1-1).
Professione: 19 marzo 1873.
Ordinazione sacerdotale: 9 giugno 1876.

La cappella della Casa redentorista di Attert in Belgio: dove nel 1911 morì il P. Pierre Brettnacher.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

luglio 8, 2013 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,