Leggi Offline:

7 gennaio
“Subito che ti svegli la mattina solleva la mente al tuo Dio, concepisci qualche pensiero cristiano, pensa alla orazione che dovrai fare. Ricordati che in questo mondo vi stai di passaggio: che la fine dell’essere tuo e della tua vita è di camminare verso la casa della tua eternità, acquistare meriti per la vita eterna e guadagnarsi il Paradiso; che quanto fai, pensi e dici, se non è per Dio e per bene dell’anima tua, tutto cade in fallo, tutto è perduto”. (Beato Gennaro Sarnelli 1702-1744,  Il Cristiano illuminato, p.l., consid. 7 – Napoli 1850, Andrea Festa).

Questo esercizio usava S. Alfonso che era sempre il primo a trovarsi in coro per la meditazione tutto modesto e raccolto come se nella notte non avesse fatto altro che pensare a questo grande atto che apriva la sua santa e laboriosa giornata. E sul suo esempio, numerosi confratelli hanno preso questa santa abitudine.
(da “Spigolature”, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987)

Beato Gennaro Sarnelli redentorista (1702-1744)
Visita il sito web di Ciorani (SA) con tutte le notizie

Beato Gennaro Maria Sarnelli redentorista (1702-1744)

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Gennaio 7, 2011 at 1:00 am da Salvatore
Categoria: Memoriale calendario, Persone, Santi Beati Venerabili, Senza categoria, temi
Tags: ,