Leggi Offline:

10 giugno
Se il Missionario non custodisce e tiene a freno gli occhi è rovinato e perduto. (Regole e Costituzioni C. SS. R. n. 59 Roma 1923).

  • Il Ven. Paolo Cafaro fu molto restio a trattare con le donne. Non le guardava mai e per timore che qualche volta gli occhi lo tradissero, pregò il Signore a diminuirgli la vista. La grazia gli fu concessa.
  • S. Alfonso fin da giovane secolare seppe mortificare i suoi occhi. Costretto più volte da suo padre a recarsi a teatro si toglieva gli occhiali perché essendo miope non vedeva nulla. Anche da Missionario usò la stessa cautela, infatti non fu visto mai predicare con gli occhiali.

Da “Spigolature“, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987.

Museo alfonsiano di Pagani - Tela di S. Alfonso con gli occhiali, che il Santo spesso toglieva quando non voleva fissare i volti delle persone.

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Giugno 10, 2011 at 1:00 am da Salvatore
Categoria: Dizionario alfonsiano, Memoriale calendario, temi
Tags: , ,