Leggi Offline:

20 ottobre
EFFEMERIDI C.Ss.R = 1775. Alfonso pubblica i «Sermoni compendiati» per le domeniche.

1775. Alfonso pubblica i «Sermoni compendiati» per le domeniche.

S. Alfonso pubblicò questa opera nel 1771, a settantacinque anni, nel nono anno dell’episcopato.
In una lettera in data 20 ottobre 1776 dice al P. Cajone,: «Impegnate i vostri soggetti a dare un’occhiata sui miei “Domenicali” ed a leggere almeno le prediche che trattano gli argomenti particolarmente attinenti alle missioni; perché troveranno, se non pensieri sublimi e grande sfoggio di erudizione, almeno molte cose pratiche che servono a salvare le anime.
Ma ho la cattiva fortuna, di vedere i miei libri letti dagli estranei, mentre i miei confratelli non li leggono col pretesto che non si può trarre niente di buono dalle mie prediche.
So una cosa, nelle prediche degli altri autori, trovo poche cose pratiche che toccano il cuore; e queste cose pratiche, ho preso appunti sia dai libri composti da servi di Dio, sia da innumerevoli prediche che ho sentito e i cui autori predicavano Gesù Cristo crocifisso: ritornato a casa, annotavo queste cose e le ho fatto stampare».
Lettera del 20 ottobre 1776.

In verità il censore reale ha potuto dire di S. Alfonso a proposito di questo lavoro: «Prima di essere vescovo, ha percorso le nostre province, seminando dovunque la divina parola; ed ora che Dio l’ha posto a capo di una diocesi, l’illustre prelato, distinto per scienza e pietà, ha fatto stampare le sue prediche per essere utile all’Italia con le sue predicazioni tipicamente apostoliche».
P. BERTHE. Vita di S. Alfonso, II, p. 302.

I Sermoni compendiati del Vescovo Alfonso Maria de liguori nellaTerza edizione riveduta e accresciuta nel 1774.

 _________________ 

IN MEMORIAM 

P. Ernesto Delforge. Mouscron, 1909.
Il P. Delforge nacque a Roncq, diocesi di Lille, il 10 aprile 1875. Entrò nel Postulantato di Uvrier. Terminò gli studi nel Cile, pronunciò i voti e fu ordinato sacerdote.
Ritornato in Francia, i superiori lo assegnarono alla casa di Les Sables-d’Olonne. Qui nel 1903 prese parte alle commoventi scene dell’espulsione della comunità.
La salute già scossa ne soffrì molto. Dovette fare il sacrificio delle missioni. La pubblicazione delle Opere del Venerato Padre Desurmont l’occupava abbastanza, ed attinse una dose di idee alfonsiane che gli servirono per la santificazione della anima.
I superiori gli permisero di andare a Lourdes, ad implorare la guarigione dalla Madonna. Maria gli ottenne una grazia più grande della guarigione: quella di rientrare in una casa religiosa dove trovò i soccorsi spirituali e temporali che il suo stato richiedeva e soprattutto quella di una buona e santa morte, circondato dai confratelli.
 – «Qui perseveraverit usque in finem, hic salvus erit». Mt. 10, 22.
Professione: 1° ottobre 1893.
Ordinazione sacerdotale: 22 settembre 1900.

Mouscron fu la casa dell’aspirantato dove si formarono generazioni di ragazzi. Nella foto una celebrazione all’aperto con i ragazzi.

 _______________________________

Pensiero e testimonianza sulla virtù del mese nelle SPIGOLATURE
RACCOGLIMENTO = 20 ottobre
APRI

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Ottobre 20, 2019 at 12:03 am da Salvatore
Categoria: Le Opere, Memoriale calendario, Profili biografici
Tags: