14 settembre
In tempo di infermità, come veri amanti ed imitatori del crocifisso, si abbraceranno coraggiosamente alla Croce. Siano perciò pazienti, umili e distaccati dalle delicatezze;

non si lamenteranno nelle loro angustie e nei patimenti; nè pretenderanno, come i figli del secolo, rimedi squisiti e soddifazioni non permesse al loro stato; dovendo il religioso, anche infermo comportarsi da religioso. (Regole e Costituzioni, C. Ss.R. Parte II, 3, Costit. VII n. 304 ed. 1923.)

Visita il sito del Venerabile Domenico Blasucci

Da “Spigolature“, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987

IGNOTO sec. XIX, Blasucci Domenico. Roma-Merulana (Foto Carlos Pereira- Raccolta Marrazzo).

Dal Calendario storico C.Ss.R.

Quando morì la ven. Suor Maria Celeste Crostarosa a Foggia, San Gerardo, che era ammalato a Materdomini, ne vide l'anima in forma di colomba volare al cielo (Disegno dal CD "Appoggiata in Dio").