boland-dizio

P. Franz Springer, C.Ss.R. 1791-1821 – Austria.

P. Franz Springer, C.Ss.R. 1791-1821.

Il redentorista P. Franz Springer, 1791-1821, Austria, Vicariato Generale Transalpino. Discepolo di San Clemente e poi di P. Passerat che lo mandò a Pagani per documentare le tradizioni missionarie napoletane. Incaricato di fondare, con altri due confratelli, una casa a Lisbona, Portogallo, dalla malattia fu costretto a tornare indietro e morì a 36 anni. L’immagine mostra San Clemente e i suoi compagni che vengono espulsi da Varsavia. Il P. Springer è tra loro (Quadro di G. De Bini).

Dati ufficiali

Springer Franz nacque a Strauss nella Bassa Austria il 3 gennaio 1791.
Da studente a Vienna divenne amico del noto dott. Johann Madlener e con lui divenne discepolo di San Clemente Hofbauer.
I due amici furono tra i primi aspiranti a venire tra i Redentoristi quando la Congregazione fu ammessa nell’impero austriaco.
Padre Springer fu ordinato sacerdote a Vienna il 18 marzo 1821 e pronunciò i voti il 2 agosto dello stesso anno.
Padre Passerat, vicario generale, aveva grande fiducia in lui e lo mandò a Pagani per ottenere una copia delle costituzioni del 1764 e informazioni sulle osservanze religiose e sulla pratica missionaria tra i napoletani.
Durante il suo soggiorno di otto mesi padre Springer preparò un rapporto accurato e una descrizione dettagliata di una missione a Nocera alla quale egli ha partecipò.

Ritornato in Austria, partecipò a una missione a Gallneukirchen nel 1825. Fu superiore della missione di Hagenau in Alsazia, che ha segnato davvero l’inizio di una tradizione missionaria al di là delle Alpi.
Quando diresse la missione a Hagenau nel 1826, padre Springer era in viaggio con altri due padri e due fratelli per fondare una fondazione a Lisbona. Ma dopo aver visto con successo la fondazione portoghese padre Springer fu costretto dalla malattia a consegnare l’ufficio di superiore a padre Franz Weidlich e tornare a Vienna.
Sulla strada morì a Praga il 19 settembre 1827.

Altro Profilo = dal Mémorial alphonsien.

Bibliografia

________________

Apri il Dictionary CSSR *pdf – in inglese (18,8 M) – alla pag. 370-371.

 ___________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi