Leggi Offline:

P. Edmondo Rosa, C.Ss.R. 1934-2017 – Italia/Paraguay.

P. Edmondo Rosa, C.Ss.R. 1934-2017.

Il redentorista P. Edmondo Rosa, 1934-2017, Italia, Provincia di di Roma, poi Paraguay. Notevole figura apostolica e missionaria. Ha portato a termine la sua missione a 83 anni il 16 settembre 2017, vivendo tutta la sua vita missionaria in Paraguay, 56 anni. Morì a 83 anni.

Dati ufficiali

  • Cognome = Rosa
  • Nome = Edmondo
  • Nazionalità = Italia – (Provincia di Roma, poi Paraguay)
  • Nato = 12-Lug-1934
  • Morto = 16-Set-2017
  • Professione = 29-Set-1954
  • Sacerdote = 25-Ott-1959

Storia della vita del Rev. P. Edmundo Rosa

Padre Edmundo Rosa è nato il 12 luglio 1934 a Sora della provincia di Frosinone nella Regione Lazio. I suoi genitori erano Adolfo e Agnesi. Avevano 5 figli; Edmundo era il terzo.
La sua infanzia fu molto sofferta. Quando aveva otto anni ha vissuto la crudeltà della seconda guerra mondiale; il suo giocattolo di infanzia fu un modello di una mitragliatrice; nel suo villaggio fu a contatto con i nazisti. La sua città fu bombardata diverse volte; lui e la sua famiglia dovettero rifugiarsi in montagna.
Suo padre arrivò ad occupare un posto importante nella sua città nell’amministrazione comunale.
La carestia del cibo colpì anche la sua famiglia. Incontrò i soldati americani nella sua città che invitavano i ragazzi ad andare in Nord America: da qui il suo interesse per viaggiare in America.
Un giorno scappò di casa per unirsi a loro; camminava una notte intera; il giorno dopo la polizia lo trovò e lo riportò a casa. Era un bambino molto inquieto e i suoi genitori lo minacciarono di portarlo in convento se non si comportava bene.

Un giorno arrivarono i missionari redentoristi nella sua città per predicare la missione popolare nella parrocchia di Santa Restituta. Tutti i suoi compagni entrarono nel seminario; egli rimase solo. Disse alla madre di voler entrare anche lui in seminario.
E già seminarista -ricordava lo stesso P. Rosa – si recò al porto per salutare i Missionari Redentoristi che si recavano in America. Disse loro che un giorno si sarebbero incontrati in Paraguay. E la sua decisione di recarsi in America non cambiò.

I suoi studi di preparazione li fece a Cortona, provincia di Arezzo, nello studentato redentorista.
Mancavano tre anni al completamento degli studi quando manifestò il suo interesse a recarsi in Paraguay.
Fece la sua prima professione il 29 settembre 1954 e il 29 settembre 1957 la professione perpetua. Il 25 ottobre 1959 ricevette l’ordinazione sacerdotale e nel 1960 si trasferì in Spagna per imparare lo spagnolo.
Quindi fu mandato in Paraguay. Nel marzo del 1961 arrivò in quel Paese. Lavorò un anno a Pilar svolgendo pastorale rurale ed anche in città. Poi fu trasferito a Carapeguá.

Padre Rosa è stato direttore della scuola San Alfonso di Carapeguá per 18 anni; ha accompagnato i giovani nella loro formazione.
Dopo aver terminato l’esperienza del seminario minore, a Carapeguá, ricotruì la Casa per i Ritiri.
Come missionario, visitò molti luoghi del territorio paraguaiano, predicando la missione popolare; ad esempio in Itapé, Horqueta, Belén, San Pedro del Paraná, Hohenau, Eusebio Ayala, Benjamín Aceval, Villa Hayes ecc. Egli ricordava di aver predicato 150 settimane di missione popolare.
Per questo egli dovette imparare a parlare anche il guaranì.
Lì predicò molte missioni; lavorò nell’accompagnamento delle famiglie nell’incontro di matrimonio e fu un predicatore di ritiri molto richiesto.
A Carapeguá collaborò alla fondazione delle Suore Missionarie Redentoriste con le quali mantenne sempre contatti.

Fu parroco della Parrocchia Nostra Signora del Rosario di Acahay per 10 anni; fu parroco della Parrocchia Virgen del Pilar dopo aver lavorato 25 anni a Carapeguá.
Nel 1999 è stato parroco della parrocchia di San Roque Gonzalez di Santa Cruz, dove restò 9 anni, fino al 2008. Molti parrocchiani lo ricordano per il suo buon tratto e l’affetto verso i penitenti.
Visse molti anni nella Comunità del Perpetuo Soccorso di Asunción dove ha anche aiutato pastoralmente. Fu direttore della scuola “San Clemente” a Asunción per 3 anni.
Negli ultimi suoi anni fu trasferito alla comunità del Perpetuo Soccorso di Pedro Juan Caballero.

Ha portato a termine la sua missione a 83 anni il 16 settembre 2017, dando la sua vita al Signore.
Padre Edmundo Rosa ha vissuto tutta la sua vita missionaria in Paraguay, 56 anni.
Ringraziamo Dio per la grande dimensione di questo Missionario Redentorista e figlio di Sant’Alfonso.
Che egli continui ad intercedere per l’annuncio dell’abbondante Redenzione da parte dei suoi Confratelli Missionari Redentoristi e per l’intera Famiglia Redentorista.

I funerali al P. Edmondo Rosa.

 

La patena del Missionario (omaggio al P. Rosa).

Chiamato a vivere con il Redentore
annunciando la Buona Novella,
con le tue mani consacrate
sollevavi la patena.

Offrendo a Colui che ti ha dato la vita
distribuivi la grazia divina.
La tua risposta, Missionario, un Sì,
all’amata patria del popolo.

Il Paraguay ti ha ricevuto come patena,
tu ti facesti conoscere nella tua offerta.
Alla chiamata di Dio hai risposto
di rimanere alla sua presenza.

Missionario! Hai celebrato la cena!
Le mani che ti hanno creato
ti elevano per sempre:
sSono la tua nuova patena.

Padre Omar García,
missionario redentorista.

L’annuncio funebre a Sora (FR), paese natale del P. Rosa con la Messa del trigesimo..

__________

 Leggi tutto il file *.pdf   in lingua spagnola

 ___________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Dicembre 18, 2017 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , , ,