Leggi Offline:

biografielogopdf

P. Carlos Schleinkofer, C.Ss.R. 1887-1974 – Baviera/ Brasile.

P. Carlos (Fridolino) Schleinkofer, C.Ss.R. 1887-1974.

Il redentorista P. Carlos (Fridolino) Schleinkofer, 1887-1974, Provincia di Monaco. Confessore di novizi e studenti, dovette fuggire dai nazisti in Germania e arrivare in Brasile. Era rigoroso con se stesso, esempio di raccoglimento e di preghiera e di puntualità nella vita quotidiana, ma pieno di comprensione e accoglienza dei confratelli. Chiese di ritornare in Germania, dove morì a 87 anni.

Dati Ufficiali

  • Cognome = Schleinkofer
  • Nome = Carlos (Fridolino)
  • Nazionalità = Baviera– (Provincia di Monaco)
  • Nato = 01-Gen-1887
  • Morto = 31-Mar-1974
  • Professione = 08-Set-1909
  • Sacerdote = 04-Ago-1914

Bavarese, nacque il 1° gennaio 1887. Ha professato nel 1908, ed è stato ordinato nel 1914.
Prima di arrivare in Brasile, in Germania è stato missionario, maestro dei novizi e Provinciale.
Nel 1936 viaggiò verso l’Italia e la Svizzera in fuga dai nazisti.

Nel 1937 riuscì ad arrivare in Brasile, dove soprattutto fu confessore dei novizi e degli studenti, o nella Basilica di Aparecida.
Fondatore e primo superiore delle Case di Lages e Passo Fundo, lavorò in Cachoeira del Sud e a Porto Alegre.
Era proprio il tipo de vecchio bavarese redentorista, rigoroso con se stesso, esempio di raccoglimento e di preghiera e di puntualità nella vita quotidiana. Era tuttavia pieno di comprensione, caritatevole e pronto ad incontrare i suoi confratelli.
Desiderando ritornare in Germania nel 1965 è stato di nuovo ascritto alla Provincia di Monaco di Baviera, dove nei suoi ultimi anni lavorò come cappellano delle Religiose.
Morì il 31 Marzo 1974 a 87 anni.

_____     Leggi il file pdf  ___ in portoghese

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

aprile 20, 2017 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,