Leggi Offline:

L’annuncio della Parola oggi

            • 1. Vangelo e riflessione della 13ma domenica TO_C: “Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme”.
            • 2. Video-riflessione  di Giuseppe De Nardi su Lc 9,51-62  – da YouTube.
              3. Video – Giovani seminaristi: la scelta di diventare preti
              – da YouTube.
            • 4a. Video – Italia: così gli scafisti scaricano i migranti a Lampedusa – da YouTube.
            • 4b. Video – Notte in mare per la Sea Watch e i 42 migranti davanti a Lampedusa  – da YouTube.
            • 5. Video – Obolo di San Pietro: per il Papa la vita cristiana fiorisce nelle opere di carità – da YouTube.
            • 6. Video C.Ss.R. – La devozione alla Vergine del Perpetuo Soccorso – da YouTube.
            • 7. S. Alfonso = Volere quello che vuole Dio. 

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

1. Vangelo e riflessione della 13ma domenica TO_C). (Lc 9,51-62).
“Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme”.
Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé.
Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò. E si misero in cammino verso un altro villaggio.
Mentre camminavano per la strada, un tale gli disse: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo».
A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio».
Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro, è adatto per il regno di Dio».

_________________

2. Video-riflessione di Giuseppe De Nardi su Lc 9,51-62 di Telepace Holy Land TV (dur. 6,17) – da YouTube.

3. Video – Giovani seminaristi: la scelta di diventare preti di Tv2000it (dur. 4.51) – da YouTube.

_________________

4a. Video – Italia: così gli scafisti scaricano i migranti a Lampedusa euronews (dur. 1,00) – da YouTube.

_________________

4b. Video – Notte in mare per la Sea Watch e i 42 migranti a 3 km dal porto di Lampedusa euronews (dur. 2,15) – da YouTube.

_________________

5. Video – Obolo di San Pietro: per il Papa la vita cristiana fiorisce nelle opere di carità di Vatican News (dur.1,00) – da YouTube.

_________________

6. Video C.Ss.R. – La devozione alla Vergine del Perpetuo Soccorso di Tv2000it (dur. 2,31) – da YouTube.

_________________

7. Un insegnamento di S. Alfonso.
Volere quello che vuole Dio.

Tutta la nostra perfezione consiste nell’amare il nostro amabilissimo Dio
Ma tutta poi la perfezione dell’amore a Dio consiste nell’unire la nostra alla sua santissima volontà.
Questo già è il principale effetto dell’amore, dice S. Dionigi Areopagita: l’unire le volontà degli amanti, sicché abbiano lo stesso volere.
E perciò quanto più alcuno sarà unito alla divina volontà, tanto sarà maggiore il suo amore.
Piacciono sebbene a Dio le mortificazioni, le meditazioni, le comunioni, le opere di carità verso il prossimo; ma quando? Quando sono secondo la sua volontà.
Ma quando non vi è la volontà di Dio, non solamente egli non le gradisce, ma le abbomina e le castiga.
Se mai vi sono due servi, l’un dei quali fatica tutto il giorno senza riposare, ma vuol fare ogni cosa a suo modo; l’altro fatica meno, ma ubbidisce in tutto; certamente il padrone amerà questo secondo e non il primo.
Che servono l’opere nostre alla gloria di Dio quando non sono secondo il suo beneplacito?
Non vuole il Signore sacrifici, disse il Profeta a Saul, ma l’ubbidienza ai suoi voleri.
L’uomo che vuole operare per propria volontà senza quella di Dio, commette una specie d’idolatria, poiché allora invece di adorare la volontà divina, adora in certo modo la sua.

(S. Alfonso, Uniformità alla volontà di Dio pp.290-292).
Un link all’opera

_________________

Prima o poi capita a tutti di prendere decisioni nella vita che possono anche trasformarsi in “decisioni della vita”, quando riguardano aspetti importanti della vita che stiamo vivendo. A volte sono decisioni che contrastano con la “vita normale” e inducono a riflettere. – Anche Gesù ha dovuto decidere nella sua vita. Il vangelo di oggi riporta: “Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme”. Egli sa che è in Gerusalemme che si deve compiere la sua missione. – Per seguire Cristo non basta una risposta occasionale, occorre che questa sia compiuta nella responsabilità e con l’aiuto della fede.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Giugno 30, 2019 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: Liturgia e devozioni, Proprium liturgico
Tags: ,