Leggi Offline:

L’annuncio della Parola oggi

            • 1. Vangelo e riflessione della 1a domenica di Quaresima_C: “Gesù fu guidato dallo Spirito nel deserto e tentato dal diavolo”.
            • 2. Video-riflessione  di Giuseppe De Nardi su Lc Lc 4,1-13 – da YouTube.
              3. Video – Mercoledì delle ceneri, il valore della penitenza 
              – da YouTube.
            • 4a. Video – Papa Francesco: Il messaggio per la Quaresima 2019 – da YouTube.
            • 4b. Video – Papa Francesco – Necessaria una conversione ecologica – da YouTube.
            • 5. Video – Il Venerabile Carlo Acutis – documentario – da YouTube.
            • 6. Video CSSR – Davanti al Santissimo Sacramento – di Sant’Alfonso – da YouTube.
            • 7. S. Alfonso = Gli inganni del demonio. 

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

1. Vangelo della 1a domenica di Quaresima_C  (Lc 4,1-13).
“Gesù fu guidato dallo Spirito nel deserto e tentato dal diavolo”.

In quel tempo, Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito nel deserto, per quaranta giorni, tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni, ma quando furono terminati, ebbe fame. Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane». Gesù gli rispose: «Sta scritto: “Non di solo pane vivrà l’uomo”».
Il diavolo lo condusse in alto, gli mostrò in un istante tutti i regni della terra e gli disse: «Ti darò tutto questo potere e la loro gloria, perché a me è stata data e io la do a chi voglio. Perciò, se ti prostrerai in adorazione dinanzi a me, tutto sarà tuo». Gesù gli rispose: «Sta scritto: “Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto”».
Lo condusse a Gerusalemme, lo pose sul punto più alto del tempio e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù di qui; sta scritto infatti: “Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo affinché essi ti custodiscano”; e anche: “Essi ti porteranno sulle loro mani perché il tuo piede non inciampi in una pietra”». Gesù gli rispose: «È stato detto: “Non metterai alla prova il Signore Dio tuo”».
Dopo aver esaurito ogni tentazione, il diavolo si allontanò da lui fino al momento fissato.

_________________

2. Video-riflessione di Giuseppe De Nardi su  Lc 4,1-13 di Telepace Holy Land TV (dur. 6,52)– da YouTube.

3. Video – Mercoledì delle ceneri, il valore della penitenza da Siamo noi – TV2000 (dur. 32,36) – da YouTube.

_________________

4a. Video – Papa Francesco: Il messaggio per la Quaresima 2019 di Tele Dehon (dur. 2,30) – da YouTube .

_________________

4b. Video – Papa Francesco – Necessaria una conversione ecologica che risponda al grido dei poveri e della terra di Vatican News – Italiano (dur. 1,26) – da YouTube.

_________________

5. Video – Il Venerabile Carlo Acutis – documentario al Festival del Cinema di Spello di Vatican News – Italiano (dur. 4,10) – da YouTube.

_________________

6. CSSR Video –  Davanti al Santissimo Sacramento – di Sant’Alfonso Maria de Liguori (dur. 2,39 – da YouTube.

_________________

7. S. Alfonso =Gli inganni del demonio.
♦ Anima mia, quando il demonio di nuovo ti tenterà ad offender Dio, con dirti che “Dio è misericordia”, pensa che il Signore usa misericordia a chi lo teme, non a chi lo disprezza, come cantò la divina Madre: “la sua misericordia si stende su quelli che lo temono”. – Iddio è misericordioso, ma è anche giusto. E’ misericordioso con chi si pente del male fatto, ma non con chi si serve della sua misericordia per più ingiuriarlo ancora.
♦ Ti dirà il demonio: “Come ti ha perdonato nel passato tanti peccati, così ti perdonerà quest’altro peccato che fai”. No!, devi rispondere: Se tante volte mi ha perdonato, tanto più debbo temere di ritornare ad ingiuriarlo.
♦ Ti dirà il demonio: “Ma ora non vedi che a questa tentazione non puoi resistere?” – Rispondi: “Ma se ora non resisto, come resisterò appresso, quando io sarò ancora più debole, e mancheranno gli aiuti divini? Forse ho da sperare che accrescendo io i peccati, Dio abbia ad accrescere le grazie?”.
♦ Ti dirà finalmente: “Ma anche facendo questo peccato, può essere che ti salvi”. – Rispondi: “Può essere che mi salvo, ma frattanto già da me stesso mi scrivo la sentenza, e mi condanno all’inferno”. Può essere che ti salvi ! ” Ma può essere ancora, ed è più facile che mi danni. No, che non voglio arrischiare la mia eterna salute ad un “può essere”. Non è negozio questo di farlo con un “può essere”.
Ah mio Signore, quante volte io ho fatto così! Vi ho offeso, perché voi siete buono! Mio Dio, io ho fatto a gara con voi, voi a farmi grazie, io a rendervi offese: voi a farmi bene, io a disonorarvi. Signore, che cosa voi avete fatto con me? io ho accresciute le colpe, e voi avete accresciute le grazie! Dio mio così buono, e perché vi ho offeso, perché? Aiutate la mia debolezza.
O Maria, ottenetemi la santa perseveranza; non permettete che io viva più ingrato a questo Dio, che mi ha tanto amato.
(S. Alfonso, Via della salute, parte I)
Leggi tutto.

_________________

La Quaresima, iniziata con il Mercoledì delle Ceneri, invita i cristiani a stare insieme a Gesù nella lotta contro il Maligno. L’umanità è ferita dal peccato, ma il cristiano che vuole lottare contro il maligno si deve unire a Cristo per ottenere la vittoria. La vittoria sarà il frutto della grazia del nostro Battesimo che ci configura a Cristo che con la sua Croce ha redento il mondo. Un cammino di 40 giorni per sperimentare la grazia e la vittoria di Cristo.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

marzo 10, 2019 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: Liturgia e devozioni, Preghiere di S. Alfonso
Tags: ,