Leggi Offline:

L’annuncio della Parola oggi

            • 1. Vangelo e riflessione della 2a domenica di Quaresima_C: “Mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò d’aspetto”.
            • 2. Video-riflessione  di Giuseppe De Nardi su Lc 9,28-36 – da YouTube.
              3. Video -Il Vangelo della Trasfigurazione di Tv2000it (dur. 7,30)
              – da YouTube.
            • 4a. Video – Clima, Papa Francesco: tutti gli Stati rispettino gli impegni assunti – da YouTube.
            • 4b. Video – O bella ciao! – Una canzone per il clima – da YouTube.
            • 5. Video – “Giovannino nei Lager. Guareschi prima di don Camillo” – da YouTube.
            • 6. Video CSSR – Testimonianza profetica a fianco degli abbandonati – da YouTube.
            • 7. S. Alfonso = Trasfigurazione, assaggio di paradiso. 

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

1. Vangelo della 2a domenica di Quaresima_C  (Lc 9,28-36).
“Mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò d’aspetto”.

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elìa, apparsi nella gloria, e parlavano del suo esodo, che stava per compiersi a Gerusalemme.
Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; ma, quando si svegliarono, videro la sua gloria e i due uomini che stavano con lui.
Mentre questi si separavano da lui, Pietro disse a Gesù: «Maestro, è bello per noi essere qui. Facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elìa». Egli non sapeva quello che diceva.
Mentre parlava così, venne una nube e li coprì con la sua ombra. All’entrare nella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!».
Appena la voce cessò, restò Gesù solo. Essi tacquero e in quei giorni non riferirono a nessuno ciò che avevano visto.

_________________

2. Video-riflessione di Giuseppe De Nardi su  Lc 9,28-36 di Telepace Holy Land TV (dur. 6,07) – da YouTube.

3. Video – Il Vangelo della Trasfigurazione di Tv2000.it (dur. 7,30) – da YouTube.

_________________

4a. Video – Clima, Papa Francesco: tutti gli Stati rispettino gli impegni assunti di Vatican News (dur. 1,27) – da YouTube .

_________________

4b. Video – O bella ciao! – Una canzone per il clima di www11.be (dur. 1,45) – da YouTube.

_________________

5. Video – Su Tv2000 il doc “Giovannino nei Lager. Guareschi prima di don Camillo” dur. (1,12) – da YouTube.

_________________

6. CSSR Video –  Testimonianza profetica a fianco degli abbandonati di Common Home (dur. 20,44) in inglese – da YouTube.

_________________

7. S. Alfonso = Trasfigurazione, assaggio di paradiso.
 ♦ Nel corrente vangelo si legge che un giorno il nostro Salvatore volendo dare ai suoi discepoli un saggio della bellezza del paradiso per animarli a faticare per la divina gloria, si trasfigurò, e fece loro vedere la bellezza del suo volto.
♦  Allora s. Pietro per la dolcezza e giubilo che ne intese, esclamò: Signore, fermiamoci in questo luogo, né partiamo più di qua; poiché il solo vedervi ci consola più che tutte le delizie della terra.
♦  Fratelli miei, affatichiamoci nella vita che ci resta per guadagnarci il paradiso. Il paradiso è un bene così grande, che Gesù Cristo ha voluto sacrificare la sua vita sopra la croce per acquistarcelo. Sappiate che la maggior pena che tormenta i poveri dannati nell’inferno, è la pena di aver perduto il paradiso per loro colpa.
I beni del paradiso, le sue delizie, i gaudii, le dolcezze si possono acquistare, ma non si possono spiegare, né comprendere, se non da quelle anime felici che le godono. Ma diciamone quel poco che possiamo dirne quaggiù, colla scorta delle divine scritture.
Dice l’apostolo Paolo: “I beni immensi da Dio preparati alle anime che l’amano, non possono comprendersi da ogni uomo che vive in questa terra.
S. Bernardo, scrivendo del paradiso, dice: “O uomo, se vuoi intendere che cosa vi è in paradiso, sappi che in quella patria felice non vi è cosa che possa dispiacerti, e vi è tutto quel che puoi desiderare”.
(S. Alfonso, Sermone per la Domenica II di Quaresima, Del paradiso, p.409-410)
Leggi tutto il sermone.

_________________

Orrore e speranza ogni giorno nella vita, anche di questi giorni. La strage delle due moschee in Nuova Zelanda si unisce alle tante violenze che si perpetrano ogni giorno in tutto il mondo. E la speranza che viene dai giovani che protestano e scioperano in tutto il mondo per spingere a prendere decisioni circa i tragici cambiamenti climatici. Due facce della stessa medaglia della vita. L’uomo ha avuto in dono la vita perché la trafiguri nella sua dignità più alta e ami e rispetti il creato, perché lo possa consegnare trasfigurato dal bello alle future generazioni. Anche questa è Quaresima. Anzi, senza questo impegno non c’è quaresima che valga.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Marzo 17, 2019 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: Liturgia e devozioni, Preghiere di S. Alfonso
Tags: ,