Leggi Offline:

Lannuncio della Parola oggi

            • 1. Vangelo e riflessione della 11a Domenica TO AnnoB_2018 : “È il più piccolo di tutti i semi…”. 
            • 2. Videoriflessione di P. Giuseppe De Nardi  – da Gloria.TV.
            • 3. Papa Francesco eIl sesto “Treno dei Bambini” del “Cortile dei Gentili”. – da YouTube.
            • 4a. I profeti di speranza – da YouTube.
            • 4b. Canto: Canto Virgen de la Pasión – da Gloria.TV.
            • 5.  Il Sacro Cuore di Gesù – da Gloria.TV.
            • 6. Nuestra Señora del Perpetuo Socorro – da Gloria.TV.
            • 7. Un insegnamento di S. Alfonso – Nella volontà di Dio è la nostra pace.

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

1. Vangelo della domenica –  (Mc 4,26-34).
“È il più piccolo di tutti i semi, ma diventa più grande di tutte le piante dell’orto”.

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».
Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra».
Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa.

________VIDEO_______
Un consiglio per non bloccarsi: aprirli uno per uno e lasciarli terminare.

2. Video La riflessione di P. Giuseppe De Nardi, parroco di Tiberiade – di koinonia  (dur. 5,01) – da Gloria.Tv.

___________________

3. Papa Francesco:Il sesto “Treno dei Bambini” del “Cortile dei Gentili” con Ferrovie dello Stato di Pino Ciociola (dur. 3,39)  – da YouTube.

_________________

4a. I profeti di speranza a Sulla Via di Damasco di AvvenireNEI (dur. 1,18) – da YouTube.

_________________

4. Soccorso – Canto Virgen de la Pasión di shekinah  – Grupo Shekináh (dur. 5,37) – da Gloria.TV. 

_________________

5. Paray-le-Monial, Francia: Il Sacro Cuore di Gesù di Irapuato (dur. 24,28) –  da Gloria.TV.

_________________

6. C.Ss.R. – Nuestra Señora del Perpetuo Socorro – 27 junio di Marcelino Champagnat    (dur.8,44) – da Gloria.TV.

_________________

7. Un insegnamento di S. Alfonso – Nella volontà di Dio è la nostra pace.
♦ I santi hanno goduto in terra un paradiso anticipato nell’uniformarsi alla volontà di Dio. “Gli antichi Padri, dice san Doroteo, mantenevano una grande pace prendendo ogni cosa dalle mani di Dio”. Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, al solo sentire pronunciare le parole: “Volontà di Dio”, si sentiva così consolata, da uscire fuori di sé in estasi d’amore.
♦ Le avversità non mancheranno di trafiggere i sensi, ma ciò accadrà solo nella parte inferiore dello spirito; nella parte superiore invece regnerà la pace e la tranquillità, essendo la volontà unita a quella di Dio. Il Redentore disse agli apostoli: Nessuno vi potrà togliere la vostra gioia… Perché la vostra gioia sia piena (Gv 16,22.24).
Chi si uniforma sempre alla volontà divina possiede una gioia piena e perenne: piena, perché ha ciò che vuole; perenne, perché questa gioia nessuno ce la può togliere, dal momento che nessuno può impedire che avvenga ciò che Dio vuole…
♦ Coloro che si ribellano alla volontà di Dio commettono una grande follia. Infatti nessuno può evitare la sofferenza che Dio manda: Chi può infatti resistere al suo volere? (Rm 9,19) Per di più essi soffrono senza frutto, anzi si attirano sopra i castighi della vita futura e una maggiore inquietudine in questa. Chi mai l’ha contrastato e ne ha avuto pace? (Gb 9,4 Vg) Gridi pure quanto vuole l’infermo nei suoi dolori, il povero nelle sue miserie si lamenti pure con Dio, si arrabbi e bestemmi quanto gli piace: a che cosa gli servirà, se non a raddoppiare il suo male?
Stringiamoci dunque alla volontà di Dio, e vivremo felici in questa e nell’altra vita.

(S. Alfonso, Uniformità alla volontà di Dio pp.292-294)
Un link all’opera

Il saluto di Papa Francesco per i Mondiali di Calcio in Russia: “Desidero inviare il mio cordiale saluto ai giocatori e agli organizzatori, come pure a quanti seguiranno tramite i mezzi di comunicazione sociale questo evento che supera ogni frontiera. Possa questa importante manifestazione sportiva diventare occasione di incontro, di dialogo e di fraternità tra culture e religioni diverse, favorendo la solidarietà e la pace tra le nazioni”.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

giugno 17, 2018 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: Liturgia e devozioni, Proprium liturgico
Tags: ,