L’annuncio della Parola oggi

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

_________

1. Vangelo della domenica della Sacra Famiglia – Lc 2,41-52
Gesù è ritrovato dai genitori nel tempio in mezzo ai maestri.

I genitori di Gesù si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa. Ma, trascorsi i giorni, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendo che egli fosse nella comitiva, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme.
Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte.
Al vederlo restarono stupiti, e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto questo? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose loro: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero ciò che aveva detto loro.
Scese dunque con loro e venne a Nàzaret e stava loro sottomesso. Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore. E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini.

________VIDEO_______

2. Festa Sacra Famiglia – Video riflessione di P. Lello Martino redentorista – dur. 12,07 – da YouTube.

__________________

3. “Auld Lang Syne” (Celebre canto di fine anno) (dur 4,07) di Irapuato da Gloria TV.

_________________

4. “Dio del Cielo” di Fabrizio De Andrè (dur 2,10) di gioiafelice – da Gloria TV.

_________________

5. Una riflessione di S. Alfonso – Canzoncina a Gesù Bambino nel presepe.

Ti voglio tanto bene, o Gesù mio,
Che tanto degno sei d’esser amato.
Vorrei morir per Te, mio caro Dio,
Che di morir per me non hai sdegnato.

O Mondo traditor, ti lascio, addio,
Questo vago Bambin m’ha innamorato.
Io t’amo, o Dio d’Amor, ch’essendo amante,
Per farti amar da me nascesti Infante.

Tu tremi, o Ninno mio, ma dentro al petto
Arde per me d’Amore il tuo bel Core.
Amor bambin ti fece, o mio Diletto;
Ed a patir sol ti condusse amore.

Amor t’ha vinto: Amor t’ha qui ristretto
Prigion tra queste fasce, o mio Signore.
Amor t’aspetta al fin, costante e forte
Sino a morir per me con dura morte.

 Leggi tutte le Canzoncine di S.Alfonso.

P. Lello Martino redentorista, dinamico creatore e animatore della RedMultimedia, marchio contenitore della produzione multimediale dei Redentoristi della Provincia Meridionale d'Italia.