Leggi Offline:

biografielogopdf

P. Vincent Hubert (Noé) Aggeler, C.Ss.R. 1932-2020 – USA.

P. Vincent Hubert (Noé) Aggeler, C.Ss.R. 1932-2020.

Il redentorista P. Vincent Hubert (Noé) Aggeler, 1932-2020, USA, Provincia di di Sain Louis, poi Denver. È stato missionario in Amazzonia per molti anni, lasciando un ricordo indelebile. Lì è stato anche formatore di aspiranti redentoristi poi diventati sacerdoti e vescovi. Una vita intensa, come un’avventura, che ha vissuto accanto ai fedeli affidati alla sua cura pastorale. È morto a 87 anni.

Dati Ufficiali.

  • Cognome = Aggeler
  • Nome = Vincent Hubert (Noé)
  • Nazionalità = USA – (Provincia di Sain Louis, poi Denver)
  • Nato = 31-Ott-1932
  • Morto = 13-Mar-2020
  • Professione = 02-Ago-1953
  • Sacerdote = 24-Giu-1958

P. Vincent Aggeler C.Ss.R.
Il caro P. Vincent Aggeler, missionario che ha servito il popolo della regione amazzonica del Brasile per 46 anni, è morto il 13 marzo 2020 alla St. Clemente Redemptorist Mission House in Liguori, a 87 anni.
Nonostante i suoi gravi problemi di salute, ha sempre illuminato gli altri col sorriso del suo ampio repertorio di battute, e si affidava ai social media per mantenere il contatto con migliaia di persone, specialmente con i suoi amici nella regione Amazzonia – la terra che ha catturato e tenuto il suo cuore.

Vincent Hubert Aggeler nacque il 31 ottobre 1932, maggiore di 10 figli  nati da Hubert “Buddy” e Bernice Anna (Schuster) Aggeler a Pilot Grove, MO.
Ha fatto la sua prima comunione a St. Joseph Parish a Clifton City nel 1938 insieme a due ragazze e un altro ragazzo, che è diventato anche anche lui sacerdote missionario colombano che ha trascorso molti decenni in Giappone.
Il giovane Vince frequentò il St. Joseph Preparatory College a Kirkwood, MO ed ha proseguito col noviziato a DeSoto, MO, dove ha professato i voti temporanei il 2 agosto 1953. Ha continuato a studiare per il sacerdozio all’Immacolata Concezione Seminary di Oconomowoc, dove ha professato i voti perpetui il 2 settembre 1956. È stato ordinato sacerdote dall’arcivescovo Albert Meyer di Milwaukee il 24 giugno 1958.

Padre Vince è stato il primo sacerdote ordinato a Clifton City,  forse il più grande evento che la gente del posto abbia mai visto. La sua prima messa l’ha celebrata all’aperto perché St. Joseph Church era troppo piccola per contenere tutti quelli che volevano partecipare.
Completò il tirocinio presso la chiesa St. Alphonsus “Rock” a St. Louis, e poi salpò per la Regione Amazzonia nel 1960.

Padre Vince aveva un talento mimico e imparò rapidamente il portoghese quando era immerso negli studi. I missionari redentoristi allora usavano allora solo i primi loro nomi, e lui già seguiva la scia di P. Vincent McLaughlin.
I confratelli  gli consigliarono  di scegliere un nuovo nome, preferibilmente breve perché avrebbe firmato innumerevoli atti di battesimo, di cresima e certificati di matrimonio. Egli scelse Pe. Noé (Padre Noé) nome  perfetto per il robusto giovane che ha gustato  l’apostolato marittimo sul grande fiume dell’Amazzonia. Si è concesso alla caccia e alla pesca, e catturava la bellezza naturale del popolo e del paesaggio con la sua macchina fotografica ovunque andasse.

Dopo soli sei mesi lasciò la parrocchia di Nostra Signora di Aparecida a Manaus e fu nominato parroco associato presso Nostra Signora della Grazia a Codajás, dove ha servito nel 1961-1964.
Si è trasferito alla parrocchia di Nazareth a Manacapuru, dove svolse il ministero lungo i fiumi Puru e Manacapuru.
Ha servito come parroco associato dal 1964 al 1967, quando fu nominato parroco delle parrocchie di S. Ann e di S. Sebastian a Coari.Padre Vince fu mandato a Rio de Janeiro per perfezionare le sue abilità di supervisione e poi ritornò a Manaus.

Dopo un anno sabbatico negli Stati Uniti, il vescovo redentorista Thomas Murphy, il primo vescovo della diocesi di Juazeiro nello Stato di Bahia, chiese il suo aiuto.  Padre Vince volentieri assecondò il suo confratello, servendo nella vasta diocesi nel 1972-1975.
Ritornò a Codajás come parroco della parrocchia di Nostra Signora della Grazia, dove rimase fino al 1982. Disse alle persone umili, che misero su un piccolo negozio di alimentari nel bosco alla periferia della città, che sperava di piantare lì le sue ossa.

Egli non ricordava di aver fatto nulla di straordinario durante il suo ministero, e fu sorpreso di sapere decenni dopo che gli avevano intitolata una strada “Rua Pe. Noé” – in parte asfaltata, in parte erba e fango – come tributo al redentorista che i cittadini amavano, ammiravano e rispettavano.
Tornò a Manacapuru come superiore locale e parroco associato nel 1982-1985, e poi prese un altro sabbatico.

Quando tornò nella regione amazzonica, fu nominato assistente direttore del Giovenato. Gli piaceva fare da mentore agli studenti dal 1985 al 1992, e fu molto orgoglioso dei suoi ex studenti mentre crescevano nei loro compiti  all’interno della Vice Provincia di Manaus e della Chiesa.
Padre Vince tornò al ministero parrocchiale nel 1993 a Manaus. Dopo sette anni, fu nominato vicario della Prelatura di Coari e assistente del vescovo redentorista Gutemberg Freire Régis, con responsabilità a St. Ann Parish.
Egli considerava l’ordinazione di Zenildo Luiz Pereira da Silva al sacerdozio il momento più alto di quegli anni impegnati, ed andava giustamente orgoglioso quando il suo ex studente fu scelto per servire come vescovo della prelatura di Borba.

Padre Vince si ritirò e ritornò negli Stati Uniti nel 2006. Dopo quattro anni presso la parrocchia  Nostra Signora del Perpetuo Soccorso a Kansas City, si trasferì alla comunità di St. Clemente in Liguori.
La sua buona natura, il gusto per una gioiosa furono una gradita aggiunta in Liguori.
Egli ha goduto di molti incontri con i suoi vicini familiari, così come per i suoi hobby del giardinaggio, della fotografia e della lavorazione del legno.
Confessava che anche dopo 14 anni negli Stati Uniti, pensava ancora in portoghese: la sua mente e il suo cuore non hanno mai lasciato l’Amazzonia.

La messa funebre è stata celebrata a St. Joseph Church a Clifton City il 18 marzo, con seguente sepoltura al Cimitero di St. Joseph.
Questo fedele figlio di S. Alfonso riposa nella pace eterna del Redentore.
(Kristine Stremel)

P Vince Aggeler, giovane missionario in Brasile, condivideva con la gente anche i momenti di svago.

_____     Leggi il file originale pdf _  in inglese

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Aprile 8, 2020 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,