Leggi Offline:

biografielogopdf

P. Philip Dunlea, C.Ss.R. 1935-2019 – Irlanda.

P. Philip Dunlea, C.Ss.R. 1935-2019.

Il redentorista P. Philip Dunlea, 1935-2019, Irlanda, Provincia di Dublino. Subito dopo l’ordinazione fu mandato missionario nelle Filippine e assegnato all’insegnamento degli studenti. Ritornato in Irlanda ricoprì vari incarichi, manifestandosi come un uomo di Dio, amabile, gentile, premuroso e solidale. È morto a 84 anni.

Dati Ufficiali C.Ss.R.

  • Cognome = Dunlea
  • Nome = Philip (Phil)
  • Nazionalità = Irlanda– (Provincia di Dublino)
  • Nato = 05-Lug-1935
  • Morto = 23-Lug-2019
  • Professione = 24-Set-1954
  • Sacerdote = 21-Gen-1962

Muore P. Phil Dunlea C.Ss.R., da 17 anni assegnato  al monastero di Clonard, Belfast. La morte è avvenuta improvvisamente martedì scorso, 23 luglio 2019.

Uno sguardo alla sua vita.
P. Philip (Phil) Dunlea nacque nella città di Cork il 5 luglio 1935 e pochi giorni dopo fu battezzato nella Chiesa di Cristo Re, di recente apertura, a Turners Cross, Cork. Soleva dire che sua madre gli aveva detto che era uno dei primi a essere battezzato lì, ma in un’occasionetrovò il registro battesimale e scoprìo che il suo nome era sulla pagina 3 o 4. In realtà la chiesa era stata aperta circa tre anni prima della sua nascita.
Faceva parte di una famiglia di quattro figli, Philip, Brian † 2015, Michael e John (Jack), già studente redentorista e una figlia, Louise.
Mentre era  ragazzo la famiglia si trasferì a Rathkeale, nella contea di Limerick e Phil vi abitò fino a quando andò al Giovenato (ora St. Clement’s College) a Limerick nel 1948.

Nell’agosto del 1953 andò a Esker, nella contea di Galway, e si unì al nostro noviziato e, poco più di un anno dopo, il 24 settembre 1954 pronunciò i voti Redentorista. Dda Esker mosse alla nostra Casa degli Studi, Cluain Mhuire, nella città di Galway, per continuare la sua formazione. Domenica 21 gennaio 1962 Phil, insieme a 16 compagni, fu ordinato sacerdote a Cluain Mhuire.

Nell’autunno del 1962 Phil e quattro dei suoi compagni recentemente ordinati, p. Noel Gartlan, Louis Eustace, Hugh O’Donoghue e Brendan O’Connor furono destinati alla nostra missione nelle Filippine. La loro partenza fu ritardata, probabilmente a causa delle difficoltà di ottenere i visti, e a causa di questo ritardo furono tra i primi redentoristi irlandesi a viaggiare in aereo verso le Filippine.
Poco dopo l’arrivo ebbero il loro “Anno pastorale” (secondo noviziato), un periodo per completare la loro formazione, durante il quale appresero l’applicazione pratica di ciò che avevano imparato nello studio.
Alla fine dell’anno pastorale furono assegnati a diverse case della Vice-Provincia, ma Phil rimase a Cebu dove fu nominato insegnante nella nuova Casa degli Studi (1961) a Cebu per gli studenti filippini, insieme ad altri studenti irlandesi: Tom Devitt, Jim Stanley, Gerry Pierse, Pat Reynolds e John Goode. Parlava spesso scherzosamente del diritto canonico agli studenti e di sé che, fino a poco tempo prima, era stato uno studente.
In precedenza, dalla metà degli anni ’50, gli studenti filippini, per i loro studi, erano andati a Bangalore, in India, ma i problemi di immigrazione alla fine resero impraticabile questa via. Tuttavia, pochi anni dopo l’apertura dello Studentato a Cebu, ci fu un cambiamento di opinione a causa della modesta quantità dei numeri. Perciò, dal 1965, per i successivi cinque o sei anni gli studenti filippin.i per i loro studi. furono mandati in Irlanda. Come risultato di questa dvrlta Phil, nel 1965, fu assegnato a insegnare nel Giovenato (seminario minore) di Iloilo.

Ritornò in Irlanda nel 1969, in compagnia di p. Pat O’Sullivan e Noel Gartlan, per “ricaricare le batterie”. Al suo ritorno nelle Filippine nel 1970, trascorse vari periodi nella parrocchia di Dumaguete e anche nella Scala Retreat House alla periferia di Cebu City.
Intorno al 1978 è tornato di nuovo in Irlanda  per ritornare ancora nelle Filippine attraverso gli Stati Uniti, dove si fermò per supplire per un mese un sacerdote a New York. Arrivò a Dumaguete nel febbraio 1979. Prima di questo p. Luis Hechanova, il viceprovinciale, gli aveva scritto alcune lettere chiedendo quali fossero le due intenzioni di ritorno nelle Filippine e quale lavoro avesse preferito. Verso la fine del 1978 p. Luis scrisse dicendogli di averlo destinato a Dumaguete, “la tua prima scelta”.

Nel luglio 1980 Phil parla di un “congedo di benevolenza”. Alla fine di gennaio 1981 ritornò in Irlanda, perché sia suo padre che sua madre erano malati. Nell’estate del 1981 Phil rinnovò effettivamente il permesso di rientro, ma chiaramente dopo la morte di suo padre decise di rimanere in Irlanda.

Il suo ministero in Irlanda iniziò nel 1981 con l’incarico di economo della Casa di ritiro Limerick. A ciò si aggiunse nel 1984 la sua nomina a cappellano scolastico presso il Redemptorist College di St. Clement a Limerick.
Il suo successivo trasferimento arrivò nel 1986 con la sua nomina a parroco della Parrocchia di Brookfield, West Tallaght, Dublino. Sette anni dopo, nel 1993, fu nominato parroco nella nostra parrocchia di St. Gerard, a Belfast. Dopo I nove anni a St. Gerard, il successivo e ultimo assegno fu al monastero di Clonard nell’autunno del 2002.
Qui, fino alla sua morte, fece parte del gruppo dei ministri della chiesa di Clonard e anche del gruppo dei cappellani del Royal Victoria Hospital (RVH). Come tributo dopo la sua morte, la cappellania scrisse: “Phil è stato molto amato e rispettato nella nostra squadra di cappellani nel  RVH per quasi 17 anni. Era un uomo di Dio, amabile, gentile, premuroso e solidale”. Negli ultimi due anni fu anche  assistente sacerdote nella vicina Parrocchia di St. Paul.

A Clonard Phil si interessò alla meditazione cristiana, in particolare al metodo promosso dal benedettino, p. John Main. Non solo fu un promotore della meditazione, ma era personalmente molto impegnato in essa. Ogni giovedì sera un gruppo di cristiani si riuniva nell’oratorio della nostra comunità per un’ora di meditazione in cui Phil era un leader e un incoraggiatore.
Altri suoi interessi erano l’ascolto di musica classica, la lettura degli ultimi sviluppi teologici e il birdwatching.

_____     Leggi il file originale pdf _  in inglese

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Novembre 19, 2019 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,