Leggi Offline:


26 maggio

Fioretto
Considerate che anche il peccato veniale è disobbedienza a Dio. Quante volte confessate sempre le stesse colpe senza mai porre l’attenzione a correggervi? – Se volete piacere a Maria e vivere degnamente la vocazione cristiana, proponete di essere pronti, come lei, ad ogni ispirazione divina, evitando così ogni peccato volontario, anche se veniale.

Giaculatoria – (aggiornamento del testo: P. Mosè Simonetta, redentorista)
D’ogni, tu, mondami
macchia più lieve
e fammi candido
come la neve.

Santa Maria del cammino
di LucianoLosi

______________

Il Vangelo con le immagini di fr. Maximilian Schmalzl redentorista

Tutto il popolo rispose: “Il suo sangue ricada sopra di noi e sopra i nostri figli”. Allora rilasciò loro Barabba e, dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò ai soldati perché fosse crocifisso (Mt 27, 25-26).

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Maggio 26, 2013 at 12:00 am da Salvatore
Categoria: Devozioni varie, Liturgia e devozioni
Tags: , ,