Leggi Offline:


29 maggio

Fioretto
Ricordate i due precetti della carità: * amare Dio sopra ogni cosa; * amare il prossimo come se stesso. – San Giovanni dice: “Come si può amare Dio che non si vede, se non si ama il prossimo che si vede?”. E Gesù dice ancora: “Da questo vi riconosceranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri” –  Se dunque avvertite qualche divisione tra voi e un vostro fratello, adoperate ogni mezzo e ponete ogni sforzo per fare la pace, altrimenti non potete dirvi seguaci di Gesù Cristo.

Giaculatoria – (aggiornamento del testo: P. Mosè Simonetta, redentorista)
Inestinguibile
fiamma nel core,
o Madre, accendimi
pel mio Signore.

Hallelujah – Elisa
live di Musica TV

TESTO – Alleluia Ho sentito che c’era un accordo musicale segreto che Davide suonò e che piacque al Signore ma non ti importa molto della musica, vero? beh, funziona così: il quarto, la quinta, il minore abbassa, il maggiore alza il re confuso compose l’ Alleluia

______________

Il Vangelo con le immagini di fr. Maximilian Schmalzl redentorista

Verso le tre, Gesù gridò a gran voce: “Elì, Elì, lemà sabactàni?”, che significa: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” – E Gesù, emesso un alto grido, spirò. .(Mc 27, 46.50).

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Maggio 29, 2013 at 12:00 am da Salvatore
Categoria: Devozioni varie, Liturgia e devozioni
Tags: , ,