Leggi Offline:

biografielogopdf

P. Josef Heinzmann, C.Ss.R. 1925-2003 – Svizzera.

P. Josef Heinzmann, C.Ss.R. 1925-2003.

Il redentorista P. Josef Heinzmann, 1925-2003, Svizzera, (Vice) Provincia di Berna. Fu missionario al popolo, Guida di ritiri e per molto tempo anche Cappellano in cliniche psichiatriche. Fu anche un fecondo e fruttuoso scrittore popolare e biografo di santi. Alcune sue opere hanno avuto diverse edizioni e tradotte in altre lingue. Amava particolarmente i piccoli, i deboli e i dimenticati. Ecco perché ha accompagnato numerosi pellegrinaggi a Lourdes. Negli ultimi anni della sua vita, si è dedicato principalmente ai divorziati. Morì a 77 anni.

Dati Ufficiali C.Ss.R.

  • Cognome = Heinzmann
  • Nome = Josef
  • Nazionalità = Svizzera– (Vice-Provincia di Berna, poi Helvetica)
  • Nato = 13-Mag-1925
  • Morto = 11-Mar-2003 (non 11 febbraio)
  • Professione = 16-Ott-1948
  • Sacerdote = 04-Apr-1954

In memoria di Padre Josef Heinzmann.
(Briefe an unsere Freunde – 54 Jahr, n. 1, februar 2004, p.10)

In memoria del Provinciale redentorista emerito e biografo di santi, P. Josef Heinzmann, che è conosciuto ben oltre i suoi confini svizzeri, ha lasciato questo mondo l’11 marzo 2003 a 77 anni dopo aver gravemente sofferto.
Padre Newald della Comunità di Innsbruck ha partecipato al suo funerale il 14 marzo a Leuk.

Padre Heinzmann, nato nel 1925, si unì alla nostra Congregazione attraverso i suoi voti nel 1948 e fu ordinato sacerdote nel 1954.
Ha lavorato come missionario per il popolo, come Guida di ritiri e anche per molto tempo come cappellano in cliniche psichiatriche.
L’amabile P. Heinzmann si è distinto, tra l’altro, come fruttuoso scrittore popolare e biografo di santi. Come cappellano sensibile alle sofferenze, anche le esigenze delle persone di oggi furono una grande sfida pastorale.
L’elenco delle sue pubblicazioni è lungo e ampio; alcune delle sue opere, molte delle quali sono state pubblicate da Kanisius Verlag a Friburgo, in Svizzera, hanno avuto diverse edizioni e sono state tradotte in altre lingue.

Oltre alle biografie su Alfonso de Liguori e Clemente Maria Hofbauer, qui vengono ricordati i seguenti titoli delle sue pubblicazioni: Heisse Eisen, Glauben ist Freundschaft, Lieben ist dein Beruf, In Lourdes glauben lernen, Erlösung in Fülle, Sei nett zu dir selbst, Tod – und was dann? (Ferro caldo, Fede è amicizia, Amore è la tua vocazione, Imparare a credere a Lourdes, Redenzione abbondante, Sii gentile con te stesso, Morte – e poi?).

Possa anche il caro defunto ricevere ora la “Redenzione in abbondanza”
(titolo di un suo libro sui testi di S. Alfonso). R.I.P.

♦ ♦ ♦ 

Resterò sorpreso: In grata memoria di P. Josef Heinzmann
(Klemens Blätter – 5/6 Mai/Juni 2004-Jahrgang 69, p. 32)

Il redentorista svizzero P. Josef Heinzmann è morto un anno fa e ha fatto molto bene anche nella nostra provincia di Monaco.
Ha tenuto le prediche in occasione di grandi riunioni e anniversari, ritiri per fratelli e sorelle. Scrisse libri su Sant’Alfonso e sul Beato P. Kaspar Stanggassinger.
Padre Heinzmann era un sacerdote e missionario appassionato. Amava le persone e cercava di capirle. Ecco perché molte persone lo cercavano per conversazioni e confessioni personali.
Dal 1971 al 1981 fu Superiore Provinciale della Provincia svizzera.
Fu anche membro impegnato di numerose commissioni, ad es. la Commissione per il matrimonio e la famiglia della Conferenza episcopale svizzera.

Padre Heinzmann amava particolarmente i piccoli, i deboli ei dimenticati. Ecco perché ha accompagnato numerosi pellegrinaggi a Lourdes.
Negli ultimi anni della sua vita, si è dedicato principalmente ai divorziati. Voleva che trovassero la riconciliazione e la pace nella Chiesa.
Poco prima della sua morte, scrisse un ringraziamento, che fu letto il 14 marzo 2003 nella chiesa parrocchiale di Leuk in occasione del funerale.

  • “Siamo solo di passaggio qui, sulla strada verso l’eterna casa. Presto avrò finito il mio pellegrinaggio terreno. E cosa verrà dopo? Resterò sorpreso.”
  • “Dio è stato buono con me. Sono stato molto dotato nella mia vita. Tutto è grazia”.
  • “Sono assolutamente convinto che sia stata la Madre del Salvatore, Perpetuo Soccorso, a rispondere alla mia preghiera d’infanzia. Mi ha condotto in modo meraviglioso nella comunità redentorista.”
  • “Devo quasi tutto alla Congregazione. È stato un dono per me essere Redentorista.”
  • “Essere un sacerdote non è stato un merito mio, ma un dono. Oggi sono felice di ringraziare Dio per questa grazia immeritata della mia vocazione quasi ogni giorno della mia vita sacerdotale.
  • “Copiosa apud eum redemptio: Con lui c’è abbondante redenzione. Maranatha. Veni Domine et noli tardare.
  • “Vieni Signore Gesù e non esitare più. Amen. Alleluia. “

Una foto di P. Josef Heinzmann, 1925-2003 al tempo di quando era Superiore Provinciale svizzero.

_____     Leggi il file originale pdf _  in tedesco

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Marzo 3, 2020 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,