Leggi Offline:

00orbis

P. Thomas McMahon, C.Ss.R. 1891-1978 – Irlanda.

P. Thomas McMahon, C.Ss.R. 1891-1978 .

Il redentorista P. Thomas McMahon, 1891-1978, Irlanda, Provincia di Dublino. Entrò tra i redentoristi già sacerdote. Fu destinato alla Vice-Provincia irlandese delle Filippine, dove rimase dal 1947 fino alla sua morte: più di trenta anni in cui si è dedicato alla cura dei pazienti del grande lebbrosario alla periferia di Cebu. Morì a 87 anni.

Dati ufficiali

  • Cognome = McMahon
  • Nome = Thomas
  • Nazionalità = Irlanda – (Provincia di Dublino, poi nelle Filippine)
  • Nato = 18-Ott-1891
  • Morto = 08-Mar-1978
  • Professione = 08-Set-1926
  • Sacerdote = 11-Giu-1916

Il Il redentorista P. Thomas McMahon, 1891-1978, Irlanda, Provincia di Dublino. Entrò tra i redentoristi già sacerdote. Fu destinato alla Vice-Provincia irlandese delle Filippine, dove rimase dal 1947 fino alla sua morte: più di trenta anni in cui si è dedicato alla cura dei pazienti del grande lebbrosario alla periferia di Cebu. 
Nacque a Cootehill nella diocesi di Kilmore, l’Irlanda, il 18 Ottobre 1891. È stato ordinato sacerdote per la sua diocesi nativa l’ 11 Giugno 1916. Venuto tra i Redentoristi, ha preso i voti in Dundalk l’8 settembre 1926. Fu destinato alla Vice-Provincia irlandese delle Filippine, dove rimase dal 1947 fino alla sua morte: più di trenta anni in cui si è dedicato alla cura dei pazienti del grande lebbrosario alla periferia di Cebu.
Egli stesso si preoccupava, in particolare, che i guariti dalla malattia potessero prendere di nuovo un posto utile nella società. La sua gentilezza e lo zelo gli hanno guadagnato la gratitudine dei suoi assistiti e l’ammirazione di quanti lo conoscevano.
Padre McMahon è morto a Cebu l’8 marzo 1978 a 87 anni.
(Profilo da “Dizionario Redentorista di P. S. Boland)

Nozze di diamante e Nozze d’oro del P. Thomas McMahon
in un servizio di ORBIS

Il p. Tommaso J. McMahon è nato a Coctehill — distretto di Kilmore (Irlanda) — il 18.10.1891.
Entrò in Congregazione già sacerdote e fece la Professione 10 anni dopo l’Ordinazione Consultore Ammonitore per 6 anni, Ministro 3 anni e per 30 anni cappellano del Lebbrosario di Cebù nelle Filippine.
In realtà tutta la sua vita è segnata con i numeri perfetti, tre, sei, trenta.
L’11 giugno 1976 ha celebrato le nozze di diamante di Sacerdozio; l’8 settembre 1976 le nozze d’oro della Professione, come Redentorista. È  il primo che celebra in Cebù questi meravigliosi 60 anni di servizio alla Chiesa.
Il 27 febbraio 1976 è stato premiato dall’ufficio Nazionale Sanitario per i 30 anni di servizio come Cappellano nel Lebbrosario di Cebù.
lI 20 marzo dello stesso anno l’Universtà di Manila gli ha conferito il Premio Peypoch in ringraziamento per i molti anni di servizio, dedicati alle Chiesa e al popolo di Dio nel Lebbrosario.
«Tutti i Redentoristi delle Filippine ci siamo uniti a Lui per ringraziare con tutto il cuore Dio per i benefici e le benedizioni passate desiderando per Lui ancora molti anni di vita per lavorare per Dio e i suoi cari lebbrosi.
La sua vita semplice e di costante sacrificio è per tutti noi una ispirazione e una meta».

* * *

Premio Peypoch
«Il nome proviene dal p. Emanuele Peypoch S. J. che ha insegnato per molti anni nell’Università di Manila.
Si conferisce ai sacerdoti, non come premio per colui che lo riceve, ma ocrre stimolo e modello per i nostri studenti filippini perché imitino quegli uomini straordinari che hanno dedicato la propria vita a Dio e alla Chiesa e che lavorano disinteressatamente per il bene dei propri fratelli.
Nell’anno 1963 fu conferito per la prima volta a Mons. Giuseppe Jovellanos.
L’anno scorso è stato conferito al nostro P. Tommaso McMahon.
Auguri a Lui e alla Vice Provincia di Cebù».

Orbis n.41 (1977, aprile-luglio) p.69. 

________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Gennaio 12, 2017 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , , , ,