Leggi Offline:

biografielogopdf

P. Geraldo Pennock, C.Ss.R. 1925-2016 – Paesi Bassi/Brasile

P. Geraldo Pennock, C.Ss.R. 1925-2016.

Il redentoristaP. Geraldo Pennock, 1925-2016 , Paesi Bassi, Provincia di Amsterdam, poi Brasile, Provincia di Recife. Olandese di nascita; in famiglia 14 figli, di cui 6 sacerdoti, di cui due redentoristi. La mamma è stata ricevuta da Papa Paolo VI. Scrittore e musicista compositore ha lasciato diverse composizioni. È morto a 91 anni.

Dati Ufficiali

  • Cognome = Pennock
  • Nome = Gerardus (Geraldo)
  • Nazionalità = Paesi Bassi – (Provincia di Amsterdam), poi Brasile
  • Nato = 19-Mar-1925
  • Morto = 03-Mar-2016
  • Professione = 08-Set-1944
  • Sacerdote = 13-Set-1949

P. Geraldo Pennock, olandese di nascita, che aveva adottato il Brasile come sua seconda patria, è morto il 3 marzo 2016 nell’ospedale di Recife (PE) a 91 anni.
Era missionario della Vice Provincia Redentorista di Recife Esercitò numerosi servizi nella Vice-Provincia, ed essendo anche compositore lasciò canzoni come Maria, Madre dei camminatori ed Io Credo in un nuovo mondo, e molte altre che si cantano oggi in molte comunità del Brasile.
Il funerale ebbe luogo luogo presso la Chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso nel quartiere di Madalena.

Padre Geraldo nacque a L’Aia, Paesi Bassi, il 19 marzo, 1925, e lo stesso giorno fu battezzato nella Chiesa parrocchiale di San Giuseppe ed è stato nominato Geraldo Jose Maria Pennock in latino: Gerardus Maria Josef Pennock. Lo chiamarono Gerard perché c’era già un Giuseppe in famiglia. Il nome di suo padre era Johannes Jacobus Pennock e sua madre Maria Francisca Kavelaars, entrambi profondamente cattolici.
I suoi genitori ebbero 14 figli: nove uomini e cinque donne. Geraldo era 13° della serie (gli ultimi cinque sono stati tutti maschi). Sin da piccolo cambiò troppo spesso di casa. Fu cresciuto da sua madre e dalla sorella maggiore, fino a quando nel 1937 non è entrato tra i redentorista, verso i quali si sentì attratto dalla fanciullezza, mentre gli altri fratelli più grandi erano entrati nell seminario. In tutto, la famiglia di Padre Geraldo ha dato sette sacerdoti alla chiesa. Padre Geraldo e un altro fratello sono stati ordinati nella Congregazione Redentorista.
Nel 1964, la famiglia fu ricevuta da Papa Paolo VI. Erano presenti, oltre ai fratelli sacerdoti, anche la madre e Suor Elizabeth.
Padre Geraldo entrò nel seminario minore a Nijmegen, nel 1937. Due anni più tardi scoppiò la guerra mondiale e nel 1940 i tedeschi invasero l’Olanda.
Geraldo fece la sua prima professione religiosa l’8 settembre 1944. Ha vissuto sotto il fuoco dei cannoni tedeschi, e poi dell’esercito di liberazione.
I primi anni dopo la liberazione furono difficili, ma non mancò il necessario grazie agli americani e la buona gente dei dintorni del seminario.

Nel mese di marzo 1945, il quartiere dell’Aia dove vivevano i suoi genitori e due sorelle, fu bombardati e dopo pochi giorni, essi riuscirono a fuggire, lasciando tutto alle spalle; la casa andò distrutta in un incendio, e furono ospitati da amici in una città vicina.
Nel 1949 il 13 settembre, fu ordinato, come sesto sacerdote della famiglia. Alla fine del 1950 con sua grande gioia ebbe la destinazione per il Brasile, dove il fratello Antonio, che qui era chiamato Mario, era già dal settembre 1939.
Fu una grande festa: sette fratelli all’altare. La madre, ricevendo un encomio dal Papa, disse umilmente: “Non sono io ad aver fatto sei figli sacerdoti, ma Dio”.

Padre Geraldo fu missionario, parroco, professore e formatore, cappellano, ed ha servito in vari organismi della CNBB e nella chiesa del Nord-est. Fu anche rettore del Seminario di João Pessoa.
Nel 1992 ha assunto la parrocchia di Madalena, Recife, dove lavorò con cura e dedizione, lasciando l’esempio di un grande sacerdote. Nel 2000, lasciò la direzione della parrocchia e ha preso l’incarico di vicario parrocchiale.

Alcuni dei suoi libri:
– Vem e Vê – A vocação na Bíblia (Ed. Vozes – 02 edições); Vida Religiosa e Vocação Batismal (Coleção “Vida Religiosa” 07 da CRB – Tradução em Espanhol pela CLAR); O Núcleo da Vida Religiosa – (Tradução de um livro em holandês, de Padre T.J. Van Bavel); A Nossa História – Os Redentoristas no Nordeste Brasileiro, de Padre Adriano Backx, que me levou a escrever junto com Padre Adriano, o livro “A presença dos Missionários Redentoristas no Nordeste – 1947 – 1994”; Artigos na Revista Convergência, da CRB – Nacional.

Musiche principali:

– Missa “Somos Enviados do Senhor”; Missa “Memória de Cristo”; Missa “Em Honra de Nossa Senhora do Carmelo”; Missa “Em honra da Santa Cruz”; Missa “Da Páscoa – Libertação”; Missa “Seduziste-me Senhor”; Missa “Áurea ao Sagrado Coração de Jesus”; Música para Antífonas de Nossa Senhora e hinos da Oração do Tempo presente; Hino para: Nossa Senhora do Bom Conselho, a Sagrada Família e Santo Afonso; Canto: “O Segredo da vida” – texto: Tradução de uma poesia alemã.

_____     Leggi il file pdf  ___ in portoghese

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Aprile 5, 2017 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , , , ,