Leggi Offline:

L’annuncio della Parola oggi

    • 1. Vangelo e riflessione Domenica Palme_ 2020: “Benedetto colui che viene nel nome del Signore”.
    • 2. Video-riflessione di Giuseppe De Nardi su Mt 21,1-11 – da YouTube.
      3. Video – Vangeloclip Modena Domenica di Passione
      – da YouTube.
    • 4a. Video -Addio Li Wenliang medico eroe primo a dare l’allarme del coronavirus – da YouTube.
    • 4b. Video – Infermieri contro il Coronavirus.  – da YouTube.
    • 5. – A cosa serve pregare? – da YouTube.
    • 6. Video C.Ss.R. -Un tour nella Basilica di S. Alfonso Maria de’ Liguori e nel Museo annesso – da YouTube.
    • 7. Dalle opere di S. Alfonso – Gesù entra in Gerusalemme.

_________

“La parola di Dio dimora in voi che avete vinto il maligno” (1Gv, 2,14).

1. Vangelo della Domenica Palme_ 2020 (Mt 21,1-11).
“Benedetto colui che viene nel nome del Signore”.
♦ In Quando furono vicini a Gerusalemme e giunsero presso Bètfage, verso il monte degli Ulivi, Gesù mandò due discepoli, dicendo loro: «Andate nel villaggio di fronte a voi e subito troverete un’asina, legata, e con essa un puledro. Slegateli e conduceteli da me. E se qualcuno vi dirà qualcosa, rispondete: “Il Signore ne ha bisogno, ma li rimanderà indietro subito”».
♦ Ora questo avvenne perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta: «Dite alla figlia di Sion: “Ecco, a te viene il tuo re, mite, seduto su un’asina e su un puledro, figlio di una bestia da soma”».
♦I discepoli andarono e fecero quello che aveva ordinato loro Gesù: condussero l’asina e il puledro, misero su di essi i mantelli ed egli vi si pose a sedere. La folla, numerosissima, stese i propri mantelli sulla strada, mentre altri tagliavano rami dagli alberi e li stendevano sulla strada.
La folla che lo precedeva e quella che lo seguiva, gridava: «Osanna al figlio di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Osanna nel più alto dei cieli!».
Mentre egli entrava in Gerusalemme, tutta la città fu presa da agitazione e diceva: «Chi è costui?». E la folla rispondeva: «Questi è il profeta Gesù, da Nàzaret di Galilea».

_________________

2. Video-riflessione di P. Giuseppe De Nardi – Mt 21,1-11  di Telepace Holy Land TV (dur.6,12) – da YouTube.

_________________

3. Video – Vangeloclip Modena Domenica delle Palme o della Passione (dur. 7,37) – da YouTube.

_________________

4a. Video – Addio Li Wenliang medico eroe che era stato il primo a dare l’allarme del coronavirus (dur. 3,14) – da YouTube.

_________________

4b. Video – Infermieri contro il Coronavirus. Giovanni si è licenziato ed è tornato a Napoli: oggi è al Cotugno (dur. 5,50) – da YouTube.

_________________

5. Video – A cosa serve pregare (non è una perdita di tempo!) di Don Alberto Ravagnani (dur. 6,33) – da YouTube.

_________________

6. Video C.Ss.R.- Un tour nella Basilica di S. Alfonso Maria de’ Liguori e nel Museo annesso di 360gradiwebtv Sito livevent (dur. 6,45) – da YouTube.

_________________

7. Dalle opere di S. Alfonso – Gesù entra in Gerusalemme..
Gesù mio, quanto più grande è stato l’onore che hai ricevuto in questo ingresso glorioso, tanto più ignominiosa sarà la tua passione e morte.
Le lodi che ora ti rivolge questa ingrata città tra qualche giorno si cambieranno in ingiurie e maledizioni. Ora ti dicono: Osanna al figlio di Davide, benedetto colui che viene nel nome del Signore (Mt 21,9).
Poi alzeranno le voci dicendo: Crocifiggilo, crocifiggilo! (Gv 19,6). “Pilato, diranno, toglici davanti gli occhi questo ribaldo; presto, crocifiggilo e non farcelo più vedere”.
Ora si spogliano delle loro vesti, poi ti spoglieranno delle tue per flagellarti e crocifiggerti.
Ora prendono le palme per metterle sotto i tuoi piedi, poi prenderanno rami di spine per trafiggerti la testa.
Ora ti mandano tante benedizioni, poi ti rivolgeranno tante contumelie e bestemmie.
Anima mia, vagli incontro e digli, con affetto e gratitudine: Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Amato redentore, sii sempre benedetto, poiché sei venuto a salvarci; se tu non fossi venuto, noi saremmo perduti.
♦ Quando fu vicino, alla vista della città, pianse su di essa (Lc 19,41). Gesù pianse su Gerusalemme, per la sua ingratitudine e la sua rovina.
Mio Signore, tu piangi anche per la mia ingratitudine e per la rovina dell’anima mia. Piangi nel vedere il danno che io stesso mi sono procurato allontanandoti dalla mia vita e costringendoti a condannarmi all’inferno, dopo che tu sei morto per salvarmi. […] Amoroso e tenero Cuore del mio Gesù, abbi pietà di me: ora detesto sopra ogni male i dispiaceri che ti ho dato e propongo di non amare altri che te.
♦ In Gerusalemme Gesù, dopo aver faticato tutto il giorno per predicare e curare i malati, giunta la sera, non ci fu nessuno che lo invitasse a riposare a casa sua: perciò egli dovette ritirarsi di nuovo a Betania.
Mio dolce Signore, se gli altri non ti accolgono, voglio accoglierti io. C’è stato un tempo infelice nel quale io ingrato ti ho scacciato dall’anima mia; ma ora voglio vivere unito a te e amarti più di ogni altra cosa al mondo. Mio Dio, chi mai potrà separarmi dal tuo amore?

(S. Alfonso, Considerazioni ed affetti sopra la Passione)
Un link all’opera

_________________

Oggi è la Domenica delle Palme, senza chiesa e senza… palme, cioè senza i tradizionali amati ramoscelli d’ulivo, simbolo della fede in Colui che viene morire per l’umanità per darci pace e salvezza. – Ma ugualmente, nella lettura dei testi e nella preghiera in famiglia possiamo accompagnare Gesù nel suo ingresso a Gerusalemme: «Osanna al figlio di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Osanna nel più alto dei cieli!». E soprattutto possiamo e dobbiamo pregare per tutti i sofferenti del Codiv-19 e per i medici e operatori sanitari che stanno in prima linea contro il virus.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Aprile 5, 2020 at 12:06 am da Salvatore
Categoria: Liturgia e devozioni, Proprium liturgico
Tags: ,