Leggi Offline:

P. José María Goicoechea Aizcorbe, C.Ss.R. 1924-2017 – Spagna

P. José María Goicoechea Aizcorbe, C.Ss.R. 1924-2017.

Il redentorista P. José María Goicoechea Aizcorbe, 1924-2017, Spagna, Provincia di Madrid. Amante della musica e compositore apprezzato di diversi brani. Colmo di malattie è morto a 93 anni.

Dati ufficiali

  • Cognome = Goicoechea Aizcorbe
  • Nome = José María
  • Nazionalità = Spagna – (Provincia di Madrid)
  • Nato = 02-Mar-1924
  • Morto = 14-Lug-2017
  • Professione = 16-Lug-1943
  • Sacerdote = 20-Feb-1949

Padre José María Goicoechea Aizcorbe è arrivato nella comunità di Santander il 30 giugno 2015. Ha portato con sé da Pamplona un rapporto medico con alcuni precedenti di notevole precarietà della sua salute. A questi si aggiunsero le ultime: arterite temporale e polimialgia reumatica, psoriasi.

Arrivò a Santander molto ottimista, sentendosi molto a suo agio, anche perché uno dei suoi discepoli del coro, Javier Ecay, promotore della Fondazione “Ars incognita” gli aveva dato un pianoforte elettronico, installandolo nella sua stanza e dotandolo di un sistema di cuffie in modo da non disturbare nessuno.
Nei primi mesi tutto stava andando molto bene: mangiava nella sala da pranzo della comunità, era sempre di buon umore e sorridente, fino a quando un giorno, a colazione, crollò e cadde seduto sulla soglia della porta.
Da allora chiese di mangiare di sopra, perché trovava difficile alzarsi, e presto rimase definitivamente in una sedia a rotelle.

Stava perdendo sempre più il suo umorismo; il mangiare divenne particolarmente doloroso. In effetti non mangiava niente, o quasi niente, dimagrendo molto.
Allora ha perso l’interesse per tutto, anche per la musica, e ha chiesto al Signore di non dimenticarsi di lui e di portarlo via.

Si rianimava sensibilmente i quando i suoi lo visitarono i suoi fratelli Scolopi, Javier e Maria Angeles, che venivano con una certa frequenza da Saragozza.
In ottobre sono venuti a trovarlo e gli hanno offerto un concerto-tributo nella chiesa i membri della Corale Liguori. E così altre visite da Pamplona, Navarra e da altri luoghi, di persone legate alla musica, tra gli altri José Ramón Encinar, direttore principale della Symphony Orchestra Portoghese (1999-2001) e direttore artistico e titolare dell’Orchestra e Coro della Comunità di Madrid dal 2001 al 2013.

L’ultima volta che i suoi fratelli lo visitarono, fu circa 15 giorni prima della sua morte. Nell’accomiatarsi da noi, dissero di averlo visto già in fase terminale.
Io quando mi sono congedato da lui per un paio di giorni vacanza, gli ho detto: “Ci vediamo, Goico, resisti! almeno fino al mio ritorno.” Mi sorrise, ma aveva fretta di raggiungere la casa del Padre.

La morte è stata molto serena. Verso le 10 del mattino, uno dell’ATS ha chiamato P. Almendros, Vice superiore, perché l’ha visto morente. Il Padre gli ha amministrato l’Unzione degli ammalati, pregavano con lui e persino cantavano (anche lui) alcuni dele sue composizioni.
Padre Almendros dovette assentarsi per qualche momento, fratello Pedro è rimasto con lui. E in quei momenti il il buon padre Goico smise di respirare ed entrò nella pace del Signore. Erano le 13:20 h.
I funerali si sono svolti sabato 15 luglio 2017 alle 11:15.
Hanno partecipato alla concelebrazione del Provinciale, p. Javier Goicoechea, Scolopio, fratello di Padre Goico, due Scolopi di Santander… C’erano anche tutti gli anziani e i malati di questa comunità.
Alla fine, la sorella religiosa, Mª Ángeles, ha fatto una bellissima evocazione di suo fratello, e padre Javier, da parte sua, ha ringraziato cordialmente la comunità e lo staff di cura per gli ammalati per tutte le cure che hanno dato al loro fratello.
È stato sepolto a Navarra.

Sono giunte Lettere individuali di cordoglio e di riconoscimento da parte del Presidente della Navarra e del Ministro della Cultura, lodando la figura musicale di P. Goicoechea come una delle più importante attualmente in Navarra.
In una lettera di Maria Angeles, nella quale ancora una volta ha voluto ringraziare per la nostra assistenza a Padre Goico, ci ha comunicato che il benvenuto nella sua città fu caloroso e affollato, animato dal txistu, con canzoni in basco e preghiere in castigliano.

Riposa in pace, caro nostro Padre Goico, tu sarai a dirigere un coro celestiale o a suonare un organo celeste con inni e inni di lode a Colui che desideravi tanto raggiungere e vedere.
Victoriano Martínez.

__________

 Leggi tutto il file *.pdf   in lingua polacca

 ___________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Gennaio 8, 2018 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , ,