Leggi Offline:

15 ottobre
L’uomo interiore ha uno spirito, ma questo è per pensare a Dio e non alle cose vane che dissipano il cuore. L’uomo interiore ha un cuore per amare Dio solo e per desiderare di vederlo amato da tutti gli uomini. Un uomo raccolto ha gli occhi, ma per chiuderli alle vanità del secolo. Ha gli orecchi, ma aperti solo alle parole sante, ai discorsi pii e non alle cose frivole di cui gioiscono i mondani. (P. Pampalon in Pierre Pampalon: Une Fleur Canadienne chap. XXV, pag. 181, Ville S.T. – Louis, P.Q. 1507).

  • S. Gerardo aveva fatto questo proposito: “Sarò sordo, cieco e muto. Sordo per non udire le cose del mondo. Cieco per non vedere i difetti altrui. Muto per non parlare che solo con Dio e per la gloria di Dio.

Da “Spigolature“, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987.

Nella notte tra il 15 e 16 ottobre 1755 muore San Gerardo Maiella, confortato dalla dolce presenza della Madonna (Immagine dalla Raccolta Marrazzo).

Dal Calendario storico C.Ss.R.

  • 15 ottobre 1755 = Poco dopo la mezzanotte di questo giorno, muore a Caposele il Fratello Gerardo Maiella Galela, all’età di 29 anni. Durante il giorno aveva detto: “Oggi è giorno di ricreazione per la comunità (festa di Santa Teresa) e domani lo sarà ancora perché morirò in questa notte. Dio mio voglio morire per farti piacere!”
  • 15 ottobre 1944 = Erezione della Provincia di São Paulo, Brasile che si è identificata in gran parte, con la pastorale del santuario nazionale di Nostra Signora Aparecida. Questa Provincia ha dato origine ad altre Province in Brasile.

Il Santuario nazionale dell'Aparecida in Brasile: vi operano ben quattro comunità di Redentoristi (Foto da internet).

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Ottobre 15, 2011 at 1:00 am da Salvatore
Categoria: Memoriale calendario, temi
Tags: , ,