Leggi Offline:

26 settembre
BEATO GASPARE STANGGASSINGER
sacerdote redentorista

Gaspare Stanggassinger nacque il 12 gennaio del 1871 a Berchtesgaden; era il secondogenito di 16 figli.
Il padre, uomo stimato, era contadino e possedeva una cava di pietre.
Gaspare maturò fin da piccolo il desiderio di diventare sacerdote: tratteneva spesso i fratelli e le sorelle con prediche  e processioni.

All’età di dieci anni si recò a Freising per la scuola, ma trovò notevoli difficoltà, tanto da rischiare di abbandonare gli studi. Riuscì ad andare avanti con notevole sforzo e preghiera. Durante le vacanze estive radunava ragazzi intorno a sé con l’intento di formarli alla vita cristiana.
Nel 1890, dopo l’esame di maturità, entrò nel seminario diocesano di Freising. In questo tempo comprese che il Signore lo chiamava a vivere la sua vocazione in uno stato diverso da quello diocesano.
Nel 1892, in seguito ad una visita dei missionari Redentoristi, decise di  seguirli; entrò nel noviziato di Gars lo stesso anno, malgrado l’opposizione paterna, e nel 1895 ricevette l’ordinazione sacerdotale.

Il suo intento era di predicare il vangelo ai popoli più abbandonati, i superiori invece lo  vollero formatore dei futuri missionari.
Oltre all’insegnamento, non mancava mai di prestare il suo aiuto pastorale nei villaggi vicini. Nonostante la mole di lavoro, era sempre disponibile; i ragazzi in lui non vedevano un superiore, ma un fratello.
Era grande devoto di Gesù Eucaristia; invitava tutti a ricorrere al SS. Sacramento nei bisogni e nelle ansie; la sua predicazione, a differenza della pratica del tempo, non incuteva terrore, ma era semplice e stimolava alla fiducia, alla carità fraterna e a prendere sul serio la vita cristiana.

Nel 1899 fu incaricato come direttore nel nuovo seminario di Gars. Dopo aver predicato un corso di esercizi ai ragazzi e aver partecipato all’apertura del nuovo anno scolastico, moriva a causa di una peritonite il 26 settembre dello stesso anno, a 28 anni.
Era solito dire: “I Santi hanno intuizioni speciali; per me che non sono un santo, ciò che è importante sono le verità semplici di sempre: Incarnazione, Redenzione e Santissima Eucaristia”.
E’ stato proclamato Beato da Giovanni Paolo II il 24 aprile 1988.
(dal Proprium Redentorista)

Lomuscio G. A. – Il Beato Gaspare Stanggassinger, 1871-1899.  (Foto Raccolta Marrazzo).

a

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Settembre 26, 2011 at 6:16 am da Salvatore
Categoria: Istituto redentorista, Santi Beati Venerabili
Tags: ,