Bisi Staffolani Silvio Domingo redentorista

biografielogopdf

P. Silvio Domingo Bisi Staffolani, C.Ss.R. 1929-2021 – Argentina

P. Silvio Domingo Bisi Staffolani, C.Ss.R. 1929-2021

Il redentorista P. Silvio Domingo Bisi Staffolani, 1929-2021, Argentina, Provincia di Buenos Aires. Fu un religioso molto attivo e dedito all’Istituto. Nei suoi primi anni di ministero si dedicò all’opera missionaria in diverse città e comunità. Fu poi rettore e parroco finché all’inizio degli anni ’70 gli furono affidati i servizi di animazione e guida della Provincia (economo, vice-provinciale e poi Provinciale); accompagnatore e formatore di confratelli, di suore, e di comunità parrocchiali. È stato un riferimento molto prezioso per l’intera Provincia. È morto a 92 anni.

Dati Ufficiali

  • Cognome = Bisi Staffolani
  • Nome = Silvio Domingo
  • Nazionalità = Argentina (Provincia di Buenos Aires)
  • Nato = 08-Apr-1929
  • Morto = 10-Ago-2021
  • Professione = 02-Feb-1950
  • Sacerdote = 18-Dic-1954

Silvio Domingo Bisi nacque l’ 8 aprile 1929 e crebbe nella zona rurale della Provincia di Buenos Aires. Tutta la sua famiglia era dedicata al lavoro agricolo da quando i suoi genitori arrivarono in Argentina dall’Italia. Questa condizione segnò la sua spiritualità e il suo stile di vita.

Entrò nella comunità giovanile di Bella Vista all’età di 14 anni e lì consolidò la sua vocazione di religioso, missionario e sacerdote.
Nei suoi primi anni di ministero si dedicò all’opera missionaria in diverse città e comunità.
Fu poi rettore e parroco finché all’inizio degli anni ’70 gli furono affidati i servizi di animazione e guida della Provincia.

Fu Economo provinciale e nello stesso tempo Vicario provinciale; poi Provinciale per tre trienni consecutivi (il primo culminò nel periodo interrotto dal P. Campos).
Fu maestro dei novizi del primo gruppo di formandi dopo la crisi vocazionale postconciliare. Fu Formatore degli studenti.
Quindi accompagnò il primo noviziato dell’incipiente fondazione delle Suore Missionarie Redentoriste (la congregazione iniziò con delibera del Consiglio provinciale).
Fu nuovamente nominato Provinciale per altri due periodi tra 1987 e 1993.

Le sue ultime mete furono le comunità di Tucumàn e di Salta dove ha lasciato il segno dell’uomo saggio e prudente che predica con fermezza la Parola e accompagna il cammino dei credenti nella risposta della vita al Vangelo.
Con ammirevole lucidità, fino alla fine, è stato un riferimento molto prezioso per la Provincia nel dopo concilio e per il suo amore per il Vangelo e per la Chiesa.
Servo buono e fedele, entra a godere il banchetto preparato per te nel Regno celeste!

Leggi il file originale pdf _ in spagnolo

 Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.