Leggi Offline:

00orbis

P. Johann Deutsch, C.Ss.R. 1935-2006 – Austria.

P. Johann Deutsch, C.Ss.R. 1935-2006.

Il redentorista P. Johann Deutsch, 1935-2006, Austria, Provincia di Vienna. Missionario aperto alle nuove esperienze, come quella dell’assistenza ai turisti. È stato operoso anche in Danimarca. È morto a 70 anni. (foto da Communicationes CSsR).

Dati ufficiali

  • Cognome = Deutsch
  • Nome = Johann
  • Nazionalità = Austria– (Provincia di Vienna)
  • Nato = 17-Nov-1935
  • Morto = 13-Ago-2006
  • Professione = 15-Ago-1953
  • Sacerdote = 17-Lug-1960

Il redentorista P. Johann Deutsch, 1935-2006, Austria, Provincia di Vienna. Missionario aperto alle nuove esperienze, come quella dell’assistenza ai turisti. 

Un servizio di P. Johann Deutsch scritto per ORBIS nel 1976: 
La Pastorale del Camping in Austria

Un settore della Pastorale straordinaria, che sembra acquistare sempre più importanza, è l’apostolato tra la gente che si reca in villeggiatura per riposo e distensione. Spesso lontana dalla patria, in paesi stranieri, tra altri popoli.
Lontano dalle preoccupazioni di ogni giorno, immerso nella natura e tra paesaggi esotici, l’uomo si sente più tranquillo, e più disposto a riflettere anche sugli interrogativi più profondi della sua vita, e pronto all’ascolto.
Questo settore della pastorale straordinaria, che chiamiamo “la Pastorale del Turismo” e nel caso particolare “la Pastorale del Camping” tiene conto dello stato d’animo della gente, su descritto.
Da circa cinque anni lavoro in questo campo di apostolato durante i mesi di luglio e agosto, in cinque o sei “Camping” sorti a Wolgasse e Mondsee in Austria.
Con questo articolo desidero descrivervi brevemente in che cosa consiste il mio lavoro, quali gli scopi e le esperienze.

La mia attività
Il lavoro mi è stato affidato dall’Ufficio pastorale della Diocesi di Linz, che mi ha provvisto anche dei mezzi necessari: p.es. autoroulotte ecc. Mia prima preoccupazione è quella di offrire ai diversi camping la possibilità di partecipare alla Liturgia festiva. Celebro al sabato pomeriggio, a sera e la domenica. Quindi celebrazione eucaristica con i fedeli nei vari campings. A volte in un prato, altre volte in una casa o sotto una tenda; viste le condizioni del tempo e del luogo. Queste messe generalmente sono molto frequentate e i partecipanti me ne sono grati.
Durante la settimana visito nuovamente i campings e rimango sul posto almeno mezza giornate o una giornata intera. Visito le famiglie per iniziare con loro un dialogo e soprattutto per essere presente. L’apostolato più interessante si svolge nel camping, dove io stesso stabilisco la mia residenza.

I miei scopi
Desideri far comprendere agli uomini, che tra loro c’è uno, che, anche, se non uguale a loro, si interessa e si preoccupa del bene del loro corpo e della loro anima. E che sta disposto ad ascoltarli, se chiedono di confidarsi con lui. Le risposte, frequentemente sono positive.
Per molti è addirittura un contatto personale col un sacerdote e la Liturgia, un ritorno dopo molti anni di allontanamento.

Le mie esperienze
Una gran parte della gente è molto riconoscente e vede di buon occhio che un sacerdote stia in mezzo a loro e viva con essi. Molti sanno apprezzare, per esempio, che un sacerdote li aiuti a sturare un servizio igienico o a vuotare un mucchio di immondizie. Però questo non è tutto. Quando gli uomini scoprono che ognuno di essi è importante per il Sacerdote e che il Sacerdote desidera parlare con loro, gli si aprono con facilità.
La celebrazione della Messa che ha luogo luogo in un luogo isolato, in mezzo alla piazza, tra le tende da campo e roulottes o nel Ristorante, li emoziona profondamente.
Ancora non ci sono state conversioni spettacolari, ma molti sicuramente, hanno ricominciato a vivere per Dio e per la Fede.
Chi di noi può vedere all’interno del cuore umano? Solo Dio! E questo basta!.

P. Johann Deutsch, cssr
Leoben (Austria).

P. Johann Deutsch, cappellano del «Camping» nel 1976.

Il profilo è tratto da Orbis n.38 (1976, luglio) p.65.

________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

 

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Gennaio 4, 2017 at 12:05 am da Salvatore
Categoria: In memoriam
Tags: , , ,