Leggi Offline:


5 ottobre

Messa del Beato
Francesco Saverio Seelos

sacerdote


ANTIFONA D’INGRESSO
I saggi rifulgeranno
come lo splendore del firmamento;
coloro che insegneranno a molti la giustizia
brilleranno come stelle per sempre. (Dn 12, 3)

COLLETTA
O Dio, che hai dotato di singolare carità
il beato sacerdote Francesco Saverio Seelos
e lo hai inviato ad annunciare il mistero della redenzione
e a confortare gli afflitti,
concedi a noi, per la sua intercessione,
di operare con zelo per la tua gloria
e per la salvezza degli uomini.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

PRIMA LETTURA
Avremmo desiderato darvi non solo il vangelo di Dio, ma la nostra stessa vita.

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Tessalonicesi (2, 2-8)
Fratelli, abbiamo avuto il coraggio nel nostro Dio di annunziarvi il vangelo di Dio in mezzo a molte lotte.
E il nostro appello non è stato mosso da volontà di inganno, né da torbidi motivi, né abbiamo usato frode alcuna; ma come Dio ci ha trovati degni di affidarci il vangelo così lo predichiamo, non cercando di piacere agli uomini, ma a Dio, che prova i nostri cuori.
Mai infatti abbiamo pronunziato parole di adulazione, come sapete, né avuto pensieri di cupidigia: Dio ne è testimone. E neppure abbiamo cercato la gloria umana, né da voi né da altri, pur potendo far valere la nostra autorità di apostoli di Cristo. Invece siamo stati amorevoli in mezzo a voi come una madre nutre e ha cura delle proprie creature. Così affezionati a voi, avremmo desiderato darvi non solo il vangelo di Dio, ma la nostra stessa vita, perché ci siete diventati cari.
Parola di Dio.

SALMO RESPONSORIALE 
dal Salmo 36

R. La bocca del giusto proclama la sapienza.

Confida nel Signore e fa’ il bene,
abita la terra e vivi con fede.
Cerca la gioia nel Signore,
esaudirà i desideri del tuo cuore. R.

Manifesta al Signore la tua via,
confida in lui: compirà la sua opera;
farà brillare come luce la tua giustizia,
come il meriggio il tuo diritto.   R.

La bocca del giusto proclama la sapienza,
e la sua lingua esprime la giustizia;
la legge del suo Dio è nel suo cuore,
i suoi passi non vacilleranno.   R.

CANTO AL VANGELO (Mt 10, 5. 9)
R. Alleluia, alleluia.
Il regno di Dio è in mezzo a voi,
dice il Signore,
portate il messaggio di pace
a tutti gli uomini.
R. Alleluia.

VANGELO
Andate e ammaestrate tutte le nazioni.

* Dal vangelo secondo Matteo (28, 16-20)
In quel tempo gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro fissato.
Quando lo videro, gli si prostrarono innanzi; alcuni però dubitavano. E Gesù, avvicinatosi, disse loro: «Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra. Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato.
Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».
Parola del Signore.
PREGHIERA DEI FEDELI
Fratelli, la memoria del beato Francesco Saverio Seelos, ci invita a pregare Dio Padre, perché la Chiesa perseveri con coraggio nell’opera missionaria ed evangelizzatrice iniziata dagli apostoli.
R. Donaci, Signore, il coraggio della testimonianza.

  • – Perché il Papa, i vescovi e i sacerdoti, annunciando la salvezza, vivano davanti a tutti gli uomini il vangelo delle beatitudini, preghiamo. R.
  • – Perché tutti i popoli della terra conoscano che la pienezza dell’amore di Dio per noi si è manifestata nel dono del suo Figlio Gesù, da cui abbiamo vita e salvezza, preghiamo. R.
  • – Perché coloro che si sono consacrati a Cristo con la professione dei consigli evangelici sappiano seguire il loro Maestro sulla via del servizio e della croce, preghiamo. R.
  • – Perché i missionari Redentoristi siano sempre fratelli generosi delle persone a cui si avvicinano, e annuncino per primo l’amore di Dio verso ogni uomo, preghiamo. R.
  • – Perché noi qui presenti, confidando nella parola di Dio e sull’esempio del beato Francesco Saverio Seelos, non amiamo a parole, né con la lingua, ma con i fatti e nella verità, preghiamo. R.

O Dio, Padre di misericordia, che vuoi la felicità dei tuoi figli, fa’ che guidati dallo Spirito Santo diffondiamo sempre attorno a noi gioia e serenità nel tuo nome. Per Cristo nostro Signore. Amen

SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, i doni che ti offriamo
nel ricordo del beato Francesco Saverio,
perché dall’altare del sacrificio
salga a te la lode perfetta
e venga a noi la pienezza della tua misericordia.
Per Cristo nostro Signore.

PREFAZIO
L’esempio e l’intercessione dei santi.

V. Il Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.
V. In alto i nostri cuori.
R. Sono rivolti al Signore.
V. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
R. È cosa buona e giusta.

È veramente cosa buona e giusta,
nostro dovere e fonte di salvezza, *
rendere grazie sempre e in ogni luogo *
a te, Signore, Padre santo,
Dio onnipotente ed eterno, *
per Cristo nostro Signore. **
Nella testimonianza di fede dei tuoi santi *
tu rendi sempre feconda la tua Chiesa
con la forza creatrice del tuo Spirito, *
e doni a noi, tuoi figli,
un segno sicuro del tuo amore. **

Il loro grande esempio
e la loro fraterna intercessione *
ci sostengono nel cammino della vita *
perché si compia in noi il tuo mistero di salvezza. **

E noi, *
uniti agli angeli e ai santi, *
cantiamo con gioia *
l’inno della tua lode: **

Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna nell’alto dei cieli.

ANTIFONA ALLA COMUNIONE
“Andate in tutto il mondo
e predicate il Vangelo:
io sono con voi tutti i giorni
sino alla fine dei tempi ”,
dice il Signore. (Mc 16, 15; Mt 28, 20)

DOPO LA COMUNIONE
La partecipazione ai tuoi sacramenti, Signore Dio nostro,
alimenti in noi la fede che gli apostoli ci hanno trasmesso
e che il beato Francesco Saverio Seelos
ha servito con amorosa dedizione.
Per Cristo nostro Signore.

Statua in bronzo del Beato nel suo Santuario a (foto dal sito www.seelos.org)

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Ottobre 5, 2011 at 12:03 am da Salvatore
Categoria: Istituto redentorista, Liturgia e devozioni, Proprium liturgico
Tags: