Piscitelli Pasquale redentorista

P. Pasquale Piscitelli  (1914-2001) – Italia.

Nella notte tra l’ 8 e il 9 giugno 2001 ha concluso la sua esistenza terrena il p. Pasquale Piscitelli. Già da alcuni giorni era ricoverato presso l’ospedale civile di Pagani per l’aggravarsi delle sue condizioni generali di salute.

Il confratello era nato a Durazzano (BN) da Nicola ed Elisabetta D’Addio il 10 novembre 1914, dalla sua famiglia ricevette una solida formazione cristiana.
Giovanissimo era entrato nella scuola missionaria di Lettere, successivamente a Ciorani, nel 1935, aveva emesso la sua Professione religiosa. Completa la sua formazione nello studentato di S. Angelo a Cupolo dove il 26 luglio 1941 viene ordinato Presbitero da Mons. Agostino Mancinelli, Arcivescovo di Benevento.

La sua intensa attività lo vede impegnato soprattutto nel ministero della predicazione, ma a Ciorani e poi ad Avellino assume anche la responsabilità di parroco.

Più volte ha ricoperto la carica di superiore, interessandosi intensamente al buon andamento della vita comunitaria e cercando di far fronte alle varie esigenze amministrative ed economiche.
Ha prestato inoltre il suo servizio anche nelle comunità di Pagani, S. Andrea Jonio, Morcone, Lettere, Napoli e Marianella.

Il P. Piscitelli ha sempre alimentato una forte spiritualità redentorista e un grande senso di appartenenza alla Congregazione.

Il funerale del P. Piscitelli si è svolto nel pomeriggio della solennità della SS. Trinità. Possa, quella celebrazione aver segnato per il confratello l’ingresso definitivo nella Comunione Trinitaria che in tanti anni di ministero sacerdotale ha celebrato, annunziato e trasmesso.

Per esplicita richiesta dei congiunti, la salma è stata trasportata nella cappella di famiglia a Durazzano.

P. Antonio De Luca
Superiore Provinciale

__________________
Dalla Lettera Circolare
del 11 giugno 2001

P. Pasquale Piscitelli, una vita vissuta nell'apostolato delle missioni, di cui aveva sempre da raccontare episodi significativi. Ha sofferto in disagi del terremoto del 23 novembre 1980 mentre era a Ciorani senza perdersi d'animo e avendo a cura i fedeli di quella parrocchia e di quelle viciniori.

__________________

Un'altra immagine di P. Pasquale Piscitelli in età più che matura. La sua conversazione allietava i confratelli e gli amici, perché aveva molto da condividere, per la notevole esperienza sacerdotale vissuta negli anni.

 __________________

Il P. Pasquale Piscitelli nel chiostro di Pagani, dove ha trascorso gli ultimi anni di vita (la foto è una fotocopia a colori, ma rende ancora bene la sua immagine).

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

2 thoughts on “Piscitelli Pasquale redentorista”

  1. Buonasera Padre Salvatore,
    sono una delle tanti nipoti di P. Pasquale, o come lo chiamavamo noi ” zio Prete”
    Grazie per aver avuto avuto questa idea di ricordare i sacerdoti deceduti prima che arrivassero tutte queste nuove tecnologie
    Non so se lei lo ha conosciuto, ma quello che ha scritto è la pura realtà
    A distanza di 12 anni dalla sua scomparsa, la ns famiglia lo ricorda sempre
    Mi sono commossa nel vederlo ritratto in queste foto…. mi sono affiorati alla mente tanti ricordi…..
    e credo che le persone che lo hanno conosciuto, difficilmente si dimenticaranno di lui

Comments are closed.