Plebanek Kazimierz redentorista

biografielogopdf

P. Kazimierz Plebanek, C.Ss.R. 1932-2018 – Polonia

P. Kazimierz Plebanek, C.Ss.R. 1932-2018.

Il redentorista P. Kazimierz Plebanek, 1932-2018, Polonia, Provincia di Varsavia. Misionario e archivista provinciale, stimato predicatore e confessore nel Santuario mariano e nel Seminario Maggiore dei Redentoristi. È morto a 86 anni.

___________

Dati Ufficiali

  • Cognome = Plebanek
  • Nome = Kazimierz
  • Nazionalità = Polonia – (Provincia di Varsavia)
  • Nato = 01-Feb-1932
  • Morto = 26-Lug-2018
  • Professione = 05-Ago-1950
  • Sacerdote = 29-Giu-1957

Giovedi sera 26 luglio 2018, in un ospedale di Zakopane è morto P.  Plebanek Kazimierz (1932-2018), redentorista, appartenete alla comunità in Tuchów. Aveva 86 anni di età, 68 di Congregazione, 61 anni di sacerdozio.
La santa Messa col funerale ha luogo Lunedi 30 luglio, ore 12:00 al Santuario di Nostra Signora di Tuchów. Mezz’ora prima, la salma era stata esposta nlla basilica per la preghiera del rosario.

Padre Kazimierz Plebanek nacque il 1° febbraio 1932 a Szynwałd nella diocesi di Tarnow. Alla fine degli anni ’40, si unì alla congregazione redentorista. Ha fatto la sua prima professione religiosa il 5 agosto 1950, ed è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1957 in Tuchów.
Ha lavorato come catechista a Cracovia (1958-1959), poi come socio al seminario minore (Juniorato) Redentorista di Toruń (1959-1960).

Dopo la laurea presso ha fatto il tirocinium missionario e pastorale di un anno a Cracovia (1960-1961); quindi ha lavorato come missionario in Varsavia via Karolkowa (1961-1966), vicario della parrocchia, missionario e second vicario al Santuario della Madonna Guardiana della Santa Fede in Bardo (1967-1973), sacerdote a Braniewo (1973-1975), rettore del Santuario della Madonna e parroco di Tuchów (1975-1984 ) missionario a Zamosc (1984-1986), e secondo vicario al Santuario Bardo (1986-1998), missionario in Szczecinku (1998-1999).

Dal 1999 a Tuchów lavorato prima come missionario e archivista provinciale, così come stimato predicatore e confessore nel Santuario mariano e nel Seminario Maggiore dei Redentoristi.
Storico per passione, ha scritto diversi libri e molti articoli sulla storia dei Redentoristi polacchi e sul culto della Madre di Dio e santi e beati. Per una dozzina di anni è stato co-redattore della famosa pubblicazione “Tuchowski Kalendar”, ha scritto anche sul mensile “Tuchowskie Wieści”. È stato il vincitore del premio “Melaniusza” di Tuchow per le sue attività a beneficio dell’ambiente locale attraverso la pubblicazione di materiali d’archivio.

Possa il buon Dio accettarlo nel suo Regno.
Riposi in pace eterna. Amen!

 

_____     Leggi il file originale pdf  _  In polacco

  Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi