Leggi Offline:

p style=”text-align: center;”> Redentoristi d’Italia
2012 – Fraternità ed esercizi spirituali.

______________


Redentoristi d’Italia
2012 – Momenti di fraternità: Gli esercizi spirituali a Scifelli
di P. Fadi Rahi, C.Ss.R.

Venendo dalle varie Provincie italiane, facendo strada alla nostra destinazione storica, portando con noi la nostra gioia pastorale e missionaria, arrivando lì, la nostra memoria non si stanca e il ricordo torna al passato: collegio, postulandato, noviziato, studentato ma anche membro della comunità.

Ecco la nostra piccola comunità storica di Scifelli (FR), che ci ha accolto dal 24 al 28 settembre 2012 con il clima di spiritualità redentorista, con affetto generoso, con memoria viva, con amore apostolico ma anche offrendoci un momento di fraternità.
I nostri giorni lì tra preghiere, meditazione animata, momenti formativi, riflessione personale e comunitaria…

I nostri giorni lì tra la casa, la comunità e le passeggiate nella natura… I nostri giorni lì tra formazione, animazione, ascolto delle parole del fondatore e della vita comunitaria… sono stati giorni di ricchezza, di condivisione apostolica e missionaria ma anche giorni pieni di spiritualità e rinnovamento del nostro impegno missionario, riflettendo sulla figura spirituale e missionaria di sant’Alfonso.

P. José Ulysses Da Silva, segretario generale della nostra Congregazione, ha guidato il ritiro. Egli ha conseguito la Laurea in teologia e la Licenza in liturgia; è stato due volte Superiore Provinciale. Collaboratore parrocchiale. Docente all’Istituto Teologico. Prefetto dei novizi. Direttore degli studenti. Missionario. Rettore di comunità. Per tre Capitoli Generali è stato uno dei moderatori. Rettore del santuario di Aparecida a San Paolo.

P. Ulysses ci ha trasmesso queste parole, che ci ha rinnovato nella spiritualità redentorista e nell’amore di vivere la nostra carisma alfonsiano, partendo dalle fonti bibliche e dagli scritti del fondatore. Vivere la nostra spiritualità, vivere il nostro carisma significa continuare la nostra missione annunciando la Copiosa Apud Eum Redemptio.
Vivere oggi come missionari, portando la Buona Notizia, significa capire e far capire l’importanza della nostra fede nell’Anno della Fede.

Salutandoci ci siamo scambiati la pace, insieme agli incoraggiamenti per continuare la nostra risposta alla chiamata di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.
I partecipanti sono stati: della Provincia di Napoli, p. Emmanuel Be, nato nel Madagascar, e fr. Gerardo Giordano, venuti da Palermo; da Schiavonea, p. Micola Turkot, ucraino, della Provincia di Lviv; da Sant’Alfonso, insieme con p. Orlandi, è venuto p. Emilio Lage; della nostra Provincia, il Superiore p. Giovanni Congiu e i padri Ubaldi, Alfredo Velocci, Gabriele, Caboni, Martino, Morrone, Marcelli, Rahi, Desideri, Silvestri, Buszek, Sulkowski, Bellonia e fr. Antonio Velocci..
Articolo tratto dal Bollettino della Provincia Romana, novembre 2012.
Vai al sito web.

Scifelli (FR) 2012 – Alcuni dei confratelli redentoristi partecipanti al ritiro svolto nell’antica Casa costruita al tempo di S. Alfonso: un ritorno alle radici “fatto insieme” impegno lo spirito ad esplorare le strade dell’oggi.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Settembre 18, 2013 at 12:00 am da Salvatore
Categoria: Istituto redentorista
Tags: , , ,