Leggi Offline:

Un umanista del ‘700 italiano – Alfonso Maria de Liguori
7. S. Alfonso aritmetico

 Per quanto riguarda le scienze, è già stato ricordato l’interesse di S. Alfonso per la cosmografia e l’astronomia.
Resta da dire qualcosa sull’aritmetica, della quale scrisse le quattro regole principali; ma non sappiamo se esse debbano essere considerate come appunti personali per qualche lezione di matematica, da utilizzare dall’autore stesso.
Stando però a quel che riferisce p. Antonio Tannoia, queste regole egli le aveva preparate per i fratelli servienti. Questi formavano quella categoria di religiosi che, se da una parte erano culturalmente sprovveduti, dall’altra, molto spesso, avevano il compito di amministrare i beni delle case; per la cui esecuzione era assolutamente necessaria la conoscenza delle regole dell’addizione, della sottrazione, della moltiplicazione e della divisione. 

Presentando questo curioso e per certi aspetti sorprendente manuale, non vorremmo rischiare di essere tacciati di fanatismo, quasi che volessimo proclamare l’autore un eminente matematico. Niente di tutto questo. È solo una riprova dei poliedrici interessi, teorici e pratici, del santo napoletano. 

Le riportiamo anche perché ci si faccia un’idea di quanto era macchinosa la loro esecuzione.
 Apri le Quattro regole dell’Aritmetica, di S. Alfonso.

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Ottobre 26, 2011 at 12:01 am da Salvatore
Categoria: Le Opere, Lo Scrittore
Tags: ,