Sojka Marian redentorista

biografielogopdf

P. Marian Sojka, C.Ss.R. 1959-2021 – Polonia.

P. Marian Sojka, C.Ss.R. 1959-2021.

Il redentorista P. Marian Sojka, 1959-2021, Polonia, Provincia di Varsavia. Religioso impegnato nella cultura: in particolare storia e spiritualità redentorista. Archivista in patria e collaboratore a Roma, corrispondente per Radio Vaticana e Radio Maryja di Polonia. Ha sopportato le sofferenze di una grave malattia, morendo a 61 anni.

Dati Ufficiali

  • Cognome = Sojka
  • Nome = Marian
  • Nazionalità = Polonia (Provincia di Varsavia)
  • Nato = 25-Set-1959
  • Morto = 26-Mag-2021
  • Professione = 02-Feb-1980
  • Sacerdote = 06-Giu-1985

Il 26 maggio 2021 è morto il nostro confratello, padre Marian Sojka a 61 anni, con 42 anni di vita religiosa e 36 anni di sacerdozio. L ‘ eterno riposo concedi a lui Signore. (I dettagli del funerale saranno annunciati in una data successiva).

Padre Marian Sojka nacque il 25 settembre 1959 a Rytwiany dai genitori Edward e Helena nata Grabka. Dopo essersi diplomato alla scuola elementare di Grzybów nel 1974, si iscrisse alla scuola secondaria professionale di Staszów, che completò con l’esame di maturità nel 1978.
Aveva pensato di intraprendere la vita sacerdotale sin dal liceo. Dopo le missioni dei Redentoristi nella sua parrocchia nativa, prese contatto con la Congregazione, in cui è entrato nel 1978.
Emise la prima professione religiosa il 2 febbraio 1980 e quella perpetua il 15 agosto 1984. Fu ordinato sacerdote il 6 giugno 1985 dal vescovo Jerzy Ablewicz.

Dopo l’ordinazione, ha lavorato per un anno come vicario a Zamość, e poi negli anni 1986-89 ha studiato storia della Chiesa presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma, dove ha conseguito la laurea triennale con la tesi “Lavoro apostolico della comunità di San Bennone a Varsavia negli anni 1787–1808”. A Roma si è anche diplomato presso la Scuola di Paleografia, Diplomazia e Archivistica dell’Archivio Segreto Vaticano (1987-1988).

Dopo il ritorno in Polonia, è stato archivista provinciale a Varsavia in ul. Piesza (1989–1990), poi catechista a Toruń (1990–1991). Dal 1991 ha vissuto a Cracovia, dove è stato corrispondente per Radio Vaticana (1993-1997) e Radio Maryja (1993-1999), docente di storia della Chiesa alo studentato Redentorista WSD e ai seminari Resurrectionist and Capuchin di Cracovia (1998-2001).
È stato superiore della casa religiosa e rettore del WSD Redentorista a Cracovia (1993–1996) e consigliere del Consiglio provinciale (1994–1999). Nel 1998-99 ha vissuto a Toruń e nel 1999-2002 a Skarżysko-Kamienna.

Dal 2002 è stato direttore della biblioteca dell’Accademia Alfonsiana. Nel 2004 ha conseguito il dottorato in storia della Chiesa presso la Pontificia Accademia di Teologia (ora UPJPII) a Cracovia sulla base della dissertazione “Storia dei Redentoristi Polacchi nel 1883-1939” . Dal 2008 è stato impiegato presso l’Archivio Generale della Congregazione a Roma.

Dal 2010 ha vissuto di nuovo nella casa religiosa a Toruń, dove ha lavorato come collaboratore di Radio Maryja, direttore della biblioteca del College of Social and Media Culture. È stato anche direttore dell’Istituto “Memoria e identità” San Giovanni Paolo II, e dal 2019 anche direttore del museo.

Per diversi anni aveva sopportato pazientemente le sofferenze di una grave malattia.
È morto a Toruń il 26 maggio 2021 all’età di 61 anni.

Leggi il file originle pdf _ In polacco

 Se hai bisogno del traduttore

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.