Vitullo Giuseppe redentorista

P. Giuseppe Vitullo (1870-1949) – Italia.

Il 10 novembre 1949, volava al cielo il P. Giuseppe Vitullo, nella nostra casa di Lettere. Era nato a Montagano il 1 settembre 1870; aveva professato il 15 aprile 1890; e fu sacerdote il 19 luglio 1896.

Era stato il Padre Spirituale di tutta una generazione di Redentoristi, che a lui ricorrevano per aprire i segreti della loro coscienza. La sua voce serena, suadente scendeva come un balsamo ristoratore. Come una madre accanto al suo figliuolo, così il P. Vitullo accanto ai nostri giovani. Aveva l’unzione di un santo, destando nei cuori la divina brama di unirsi a Cristo nella comunione del Pane dei forti.

Questa fu l’attività primaria della sua vita tra il 1915 e il 1949: il confessore dei nostri giovani, il Maestro dei nostri Novizi, il Prefetto dei nostri Studenti, nei collegi di Ciorani e di Lettere.
Ma la carità dei Santi è come quella di Cristo: amare, comprendere, diffondersi. Anche il P. Vitullo, come nella nostra vocazione, scese in mezzo al popolo e svolse la sua missione. Non fu un predicatore, ma una mite figura di santo Religioso nella oscurità del confessionale. Qui la sua parola conquistava come dal pulpito quella dei missionari. Furono innumerevoli le anime consolate e confortate: innumerevoli quelle che tornarono alla vita cristiana.

Il giorno della sua morte raccolse una larga messe di fiori, di preghiere e di pianto. Il suo volto era bianco come il candore dei gigli pienamente dischiusi al calore di un sole ardente.
Nella schiera dei Santi che fanno capo a S. Alfonso si è aggiunto Giuseppe M. Vitullo. Cinquantanove anni di vita religiosa, 53 anni di vita sacerdotale. Quale larga messe di meriti davanti a Cristo giusto Rimuneratore!

P. F.
S. ALFONSO, 1950, pag. 9.

______________
Profilo tratto da Nella luce di Dio, Redentoristi di ieri.
del P. Francesco Minervino,
Pompei 1985

P. Giuseppe Vitullo, redentorista, guida spirituale di generazioni di Redentoristi, che a lui ricorrevano per aprire i segreti della loro coscienza.

________________

P. Giuseppe Vitullo in varie immagini della sua vita. Egli non fu un predicatore, ma una mite figura di confessore e guida spirituale: nel confessionale la sua parola conquistava come quella dei missionari dal pulpito.
 

________________

Vai alla pagina delle Biografie di Redentoristi