Leggi Offline:

27 dicembre
La vita religiosa è vita di espiazione. Se spontaneamente ci siamo consacrati e dedicati al Signore. Egli può disporre di noi sua eredità e proprietà; secondo a Lui piacerà… a noi, membra viventi di Cristo, è riservata la sua stessa sorte. Egli ci comunica il grande privilegio di essere sulla terra le vittime espiatrici del genere umano. Beviamo dunque lo stesso calice della sua salutare passione… Rammenta l’alto onore di essere socia della Passione di Gesù! (P. Giuseppe Leone in Sposa del Crocefisso, pag. 70-79).

  • S. Clemente ed i suoi compagni si trovavano nella città di Varsavia come in mezzo ad un grande nemico. Le calunnie, le persecuzioni di ogni genere affliggevano il Santo non tanto per la sua propria persona, quanto per i suoi confratelli, alcuni dei quali non erano abbastanza addestrati al patire. Onde scriveva il 23 maggio 1793, che più volte aveva deciso di lasciare Varsavia e di ritornare in Italia, ma che il Nunzio Apostolico lo aveva sempre animato a restare coraggiosamente. Questo autorevole consiglio persuase S. Clemente a restare a Varsavia perchè tale era la volontà di Dio.

Da “Spigolature“, a cura di P. Pompeo Franciosa, 1987.

Varsavia - La chiesa di San Bennone, officiata da San Clemente e dai Redentoristi, fu bersagliata continuamente da persecuzioni di anticlericali e da sfavorevoli provvedimenti delle autorità napoleoniche.

Dal Calendario storico C.Ss.R.

  • 27 dicembre 1878 = In Santiago del Cile viene eretta la prima Arciconfraternita dei Perpetuo Soccorso in America, per iniziativa del Padre Margés. Dop cinque anni contava già 30.000 iscritti con a capo l’arcivescovo.

La chiesa santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso a Santiago del Cile (foto dal sito internet).

Condividi questo articolo:
  • email
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • Technorati
  • Upnews
  • Wikio IT

Dicembre 27, 2011 at 1:00 am da Salvatore
Categoria: Memoriale calendario, temi
Tags: , ,